I numeri dell'Ottava

Tutte le cifre della Guida di Identità 2015. Presentazione, questa sera da Eataly Smeraldo

10-11-2014
La copertina dell'ottava edizione della Guida di I

La copertina dell'ottava edizione della Guida di Identità Golose, una bussola che orienta in direzione dei ristoranti d'autore in Italia e nel mondo, con i premi alle giovani stelle (editore Mondadori, 19.90 euro). Il progetto editoriale verrà illustrato questa sera da Eataly Smeraldo, a partire dalle ore 17, in un evento aperto al pubblico. A partire dalle ore 19, 8 cuochi cucineranno nelle varie isole mentre al ristorante Alice Viviana Varese e Luca Fantin orchestreranno una cena a 4 mani

Oggi è il giorno di presentazione dell'ottava edizione della "Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo, con i premi alle giovani stelle", curata da Paolo Marchi. Le particolarità sono quelle che ci contraddistinguono dalla prima edizione: sono evidenziati tutti gli chef di 20 e 30 anni; i premi sono ai migliori professionisti sotto i 40 anni di età, in Italia e nel mondo; a ogni ristorante non è assegnato un voto ma un livello di tradizione/innovazione; oltre alle schede compaiono i racconti di 12 città d'Italia e del mondo, siglate da firme importanti e ogni insegna riporta i nomi dei principali collaboratori di cucina, sala e cantina.

Ecco le cifre che, più di altre, raccontano l'edizione che verrà presentata questa sera, a partire dalle ore 17, da Eataly Smeraldo a Milano. L'evento è aperto al pubblico e procederà fino a ben oltre l'orario di cena.

678
I ristoranti complessivi dell'edizione 2015. 473 le insegne italiane, 205 quelle extra-italiane. Nella prima edizione, anno 2007, erano 417.

183
Le insegne novità: 93 in Italia, 90 all'estero.

33
I paesi rappresentati. New entry: Argentina, Canada e Russia.

L'EVOLUZIONE DELL'IDENTITA'. Il ristoratore italo-americano Joe Bastianich, autore di un'appassionata prefazione della Guida di Identità

L'EVOLUZIONE DELL'IDENTITA'. Il ristoratore italo-americano Joe Bastianich, autore di un'appassionata prefazione della Guida di Identità


Le introduzioni. La prima, firmata da Joe Bastianich, è sull'evoluzione dei ristoranti di oggi. La seconda, di Antonino Cannavacciuolo, è sulla sua filosofia del dolce, legata all'"effetto wow". La terza, di Paolo Marchi, titola "Ci salveranno bellezza, coraggio e determinazione".

13 
I premi alle giovani stelle d'Italia, Europa e Mondo, tutti sotto i 40 anni di età. I nomi? Li scoprirete questa sera.

12
Le storie di gola. Torino di Marco Bolasco. Milano di Pier Bergonzi. Cortina D'Ampezzo di Paolo Marchi. Firenze di Marco Stabile. Roma di Alessandro Pipero. Napoli di Nino Di Costanzo. Parigi di Enzo Vizzari. Londra di Jason Atherton. Montréal di Marie Claude Lortie. Tokyo di Yasuhiro Sasajima. Chicago di Tony Montuano. New York di Mario Batali.

28
Le pizzerie presenti, in Italia e nel mondo.

8
Gli chef premiati dall'edizione 2015 che cucineranno un piatto da Eataly Smeraldo lunedì sera. Per i dettagli, leggi qui.

4
Le mani dei due cuochi che cucineranno una cena speciale da Alice: la padrona di casa Viviana Varese e Luca Fantin, direttamente dal Bulgari di Tokyo.

IL DOLCE DA WOW. Antonino Cannavacciuolo firma la seconda prefazione della guida, dedicata all'importanza del dessert nella ristorazione

IL DOLCE DA WOW. Antonino Cannavacciuolo firma la seconda prefazione della guida, dedicata all'importanza del dessert nella ristorazione

858
Le pagine complessive della guida. La più voluminosa di sempre.

19,90
Gli euro che occorrono per comprare la guida.

98
Gli autori delle 678 schede, che ringraziamo uno per uno: Luisa Acciarri Marchi, Xavier Agulló, Chiara Aiazzi, Fabio Amadei, Gilberto Arru, Fiorenza Auriemma, Giulio Francesco Bagnale, Cinzia Benzi, Davide Bertellini, Maurizio Bertera, Luciana Bianchi, Gianluca Biscalchin, Maresa Bisozzi, Dino Borri, Giulia Cannada, Benedetta Calagreti, Lydia Capasso, José Carlos Capel, Valeria Carbone, Matteo Maria Carminucci, Giuseppe Carrus, Annalisa Cavaleri, Tokyo Cervigni, Andrea Ciprian, Michele Coratti, Giuseppe Cordioli, Giulia Corradetti, Marianna Corte, Severin Corti, Andrea Cuomo, Ornella Daricello, Federico De Cesare Viola, Adriano De Grandis, Claudio De Min, Elisa della Barba, Delia Demma, Massimo Di Cintio, Luana Di Lorito, Laura Di Pietrantonio, Manuela Fissore, Raffaele Foglia, Laura Franchini, Elena Gamba, Sonia Gioia, Claudio Grillenzoni, Luca Iaccarino, Paola Valeria Jovinelli, Ryan King, Mattias Kroon,Martino Lapini, Alessandra Lunetta, Alberto Lupetti, Tony Mantuano, Lisa Marchesi, Paolo Marchi, Alessandra Meldolesi, Daniele Miccione, Felice Modica, Mari Mollica, Mariachiara Montera e Fabrizio Roych, Cristina Mosca, Beniamino Nespor, Mariaclara Nitti, Claudia Orlandi, Enzo Palladini, Carlo Passera, lo staff di Passione Gourmet, Emilia Patruno, Tunde Pecsvari, Julia Pérez, Nicola Perullo, Andrea Petrini, Bruno Petronilli, Cinzia Piatti, Mariella Piscopo, Pasquale Porcelli, Philippe Regol, Massimiliano Rella, Luca Ripellino, Vincenzo Rizzi, Alessandra Rotondi, Lorenzo Sandano, Valentina Santonastaso, Enrico Saravalle, Giovanna Sartor, Joanna Savill, Paolo Scarpellini, Carlo Spinelli, Gualtiero Spotti, Luciana Squadrilli, Federica Squadrilli Carr, Marco Stabile, Yuko Suyama, Errica Tamani, Cecilia Todeschini, Alberto Tonello, Niccolò Vecchia, Stefano Vegliani, Stefano Zambon, Gabriele Zanatta.

Per il lavoro redazionale, grazie a Grafiche Desi, Laura Battistello, Benedetta Biasi, Viola CateniManuel Crippa, Ilaria RussoSlawka G. Scarso. E grazie infine a Francesca Brambilla e Serena Serrani, autrici di tutti i ritratti dei cuochi in copertina.