Menù a 6 mani per celebrare a Milano i 10 anni di compleanno di Bioesserì

17-05-2022

Dal primo locale aperto a Milano nel 2012 in via Fatebenefratelli, al secondo nato a Palermo due anni dopo, fino all’ultimo inaugurato nel 2019 nel quartiere di Porta Nuova del capoluogo lomnardo, il Gruppo Biosserì non si è mai fermato. Dieci anni di attività scanditi da una crescita costante nel tempo, grazie a Vittorio Borgia, fondatore del gruppo insieme al fratello Saverio, che captando il valore di un trend di mercato che stava emergendo sempre più in quegli anni, decide di investire il proprio talento nell’idea di una ristorazione buona, sana e golosa, rigorosamente biologica. Ma non è tutto. Appassionato di dolci, Vittorio sceglie di tradurre questo amore in Baunilla, la prima pasticceria aperta nel 2017. A oggi sono quattro gli angoli dolci a Milano, guidati  dal pastry chef William Arosio. Infine contribuisce all’arrivo di FUD Bottega Sicula a Milano diventando partner di Andrea Graziano.

Per questa speciale occasione le candeline sono state spente giovedì 12 maggio nel locale di Porta Nuova con una cena a sei mani realizzata degli chef dei 3 ristoranti: Antonio Lucatelli di Bioesserì Porta Nuova, Alexandru Boriz di Bioesserì Brera e Simone Mancuso di Bioesserí Palermo, sotto la supervision dell’executive Federico Della Vecchia.

Il menu prevede 9 portate abbinate ai drink di Carlo Simbula bar manager di Bioesserì Porta Nuova: Entrée: Arancini di riso al ragù bianco con maionese allo zafferano (Chef Alexandru Boriz); Bon bon di baccala mantecato e spuma di sfincione (chef Simone Mancuso) e Cavolfiore agrodolce uinoa e mou di cavolfiore (chef Antonio Lucatelli). Antipasto: Tartare di manzo con pane tiepido parmigiano liuido e giardinetto bio (chef Alexandru Boriz), drink in abbinamento: MILANO-PALERMO con Bitter, Sicilian Wine Mix, Soda. Primo: Risotto al gambero rosso di Mazara e acua di provola delle Madonie affumicata, di Simone Mancuso, drink in abbinamento:  COFFEE FIZZ a base di Gin, Roibos & Coffee Soda. Secondo: Pancia di maiale cbt laccata crema di finocchio all’anice e gel di ananas (chef Antonio Lucatelli), drink ITALIAN MULE con Lime, Shrub Giusti Bio al Lampone, Gin al lime Kaffir, Ginger Beer Dessert: Macaron allo zafferano con ganache al cioccolato bianco (Antonio Lucatelli), Bucellato 2.0 (Simone Mancuso) e Colomba artigianale alla piastra con crema chantilly e lime (Alexandru Boriz). Il costo della cena è di € 50 a persona.