Immense Olive, la riscossa della Tenera Ascolana un perfetto prodotto da mensa

08-08-2019

Giornata importante per Ascoli quella di venerdì 9 agosto. Alla Bottega del Terzo Settore, si terrà, a partire dalle 9 del mattino, il convegno Immense Olive. Ma attenzione: trattandosi di Ascoli, si pensa immediatamente alla sua celeberrima oliva ripiena e fritta. Per una volta non saranno loro le protagoniste, bensì le olive da mensa (o da tavola che dir si voglia).

Immense Olive, le olive da mensa italiane Dop è un appuntamento organizzato dal Comune ascolano e dal Consorzio tutela e valorizzazione oliva ascolana del Piceno Dop. In pratica si vuole tutelare e promuovere la stessa oliva resa celebre dalla golosissima ricetta farcita, un tipo, l’Ascolana Tenera, peso di un singolo frutto 9 grammi, perfetta anche per essere gustata in accompagnamento a un aperitivo, non per la produzione di olio.

Il protocollo per la tutela e la promozione investe ben 86 Comuni di due regioni, Marche e Abruzzo, in particolare le province di Ascoli, Fermo e Teramo. Il problema che porta a questo convegno, e ai passi successivi, è subito detto: i raccolti soddisfano solo la produzione locale, quindi è ovvio che tanto prodotto offerto come ascolano, non lo è al 100 per cento. Da qui contraffazioni e scarsa incidenza sull’occupazione e l’economia locale, che il protocollo vuole invece far crescere in ogni direzione.