Mantarro e altri big per il Master che esalta le eccellenze siciliane

24-04-2019

Si è concluso il "numero zero" del progetto formativo della nuova Blu Lab Academy. Obiettivo: la ricerca costante delle eccellenze sul territorio

Siamo tra le corde vibranti dei paesi etnei, sospesi tra l'energia del vulcano e la forza marina, proprio l'immagine che si presenta agli occhi e all'animo del viaggiatore quando in aereo sta per atterrare in Sicilia. Aci S.Antonio, in provincia di Catania, è il comune dove prende vita e forma Blu Lab Academy, realtà polifunzionale nata per volontà e determinazione di Alfio Visalli, abile cuoco e uomo di mare siciliano. Con Blu Lab, Alfio si è posto l'obiettivo primario della ricerca costante delle eccellenze del patrimonio agroalimentare siciliano, il confronto tra energie produttive e la loro applicazione in sinergie polifunzionali, in un unico luogo, spazio temporale e fisico, di incontro tra ricerca e formazione.

Cosi Blu Lab ha premuto l'acceleratore verso la formazione professionale, inaugurando un vero e proprio Master di Alta Formazione. Si è così svolto in tre mesi, dalla metà di gennaio ad aprile, l'edizione numero 0 del Master Class Gold Experience Sicilia in Lab, progetto formativo indirizzato sia a operatori della ristorazione, sia agli addetti alla comunicazione del settore food. Coordinatrice del corso e di tutte le attivita connesse a Blu Lab è Roberta Romano, giovanissima e valida professionista, animata da sana passione e capacità organizzativa.

I docenti

I docenti

Lunedì 15 aprile si è tenuta a Taormina, presso la prestigiosa Villa Antonio, diretta dall'eccellente padrona di casa Lina Scevola, la cerimonia conclusiva del Master e la consegna dei diplomi, cerimonia ufficiale, culminata in una bella festa, con inno alla convivialità, produttività e solidarietà verso una terra, la Sicilia, con uno straordinario potenziale, ma con necessaria esigenza di fare sistema tra forze opposte e parallele. Il contest ha visto gli allievi presentare i loro menu degustazione pensati e sviluppati sulle nozioni assimilate durante le ore formative, presenti gli stessi docenti del Master.

Direttore difattico era lo chef Massimo Mantarro, del Principe Cerami di Taormina, ambasciatore di sapienza ed operosità, la cui esperienza e interattività professionale svelano empatia con l'arte del fare, pensare, donare cucina. Insieme a lui, altri grandi nomi hanno investito il loro tempo e messo a disposizione il loro prezioso know how: Francesco Patti, patron del ristorante Coria di Caltagirone (Ct); Giuseppe Cannistrà, chef e socio de I Banchi, il bistrot con panificio del gruppo di Ciccio Sultano a Ragusa Ibla; quindi il presidente Alfio Visalli, e ancora Vincenzo Cinardo, pastry chef di Mazzarino (Caltanissetta).

Il Master si è svolto su 4 punti fondamentali, dalla conoscenza e apprendimento delle tecniche di base di cucina, alla panificazione e pasticceria, alla pesca e allevamenti, fino all'elaborazione tecnica, concettuale e stilistica, di un menu gastronomico. Trampolino di lancio di un progetto che si prepara ad avere ampio respiro nel territorio isolano, per formare professionisti della ristorazione, mettendo parallelemente in rete e in evidenza i produttori stessi e il patrimonio agroalimentare dell'isola.


Blu Lab Academy
via Giacomo Puccini 23, Aci S.Antonio (Ct)
Tel. 095/7891676 -  342/1306974
blulabacademy.it