Massimo Bottura va a Singapore con la sua Gucci Osteria

18-04-2019

Trasferta dall'1 al 26 maggio nella città-Stato per il ristorante fiorentino. Karime Lopez presenterà alcuni dei piatti più celebri, al The Arts House

Massimo Bottura, destinazione Singapore. È infatti tutto pronto per il pop-up da 60 posti della sua Gucci Osteria fiorentina nella città-Stato asiatica: dal primo al 26 maggio la chef messicana Karime Lopez, alla guida del ristorante toscano e moglie del sous chef giapponese dell'Osteria Francescana, Takahiko Kondo, si trasferirà dunque in Estremo Oriente, presso The Arts House, Annex Building, al livello 2 di 1, Old Parliament Lane. 

Il menu più ampio prevede sette portet: Tostada, Holy Cannoli, Taka Bun, The Crunchy Part of the Lasagna, Short Ribs, Strawberry FieldsCharley Marley, il tutto a 278 dollari di Singapore, corrispondenti a circa 180 euro, con calice di champagne.

The Art House a Singapore

The Art House a Singapore

Come viene comunicato, "cibo e moda si incontreranno in uno spazio spettacolare con un'atmosfera del Rinascimento contemporaneo, con la firma del motivo Gucci Herbarium rosso come carta da parati, mentre la cucina di Bottura sarà presentata su una gamma di stoviglie Gucci Herbarium della collezione Gucci Décor".

Per info e prenotazioni, clicca qui.