In Birreria, una cena stellare

La prima giornata di Identità NY si chiude con una polifonia di grandi chef. Le foto più belle

13-10-2012
I cuochi della cena di Identità New York day 1: d

I cuochi della cena di Identità New York day 1: da sinistra, Gina De Palma, Mark Ladner, Massimo Bottura, Carlo Cracco, Mario Batali, Davide Scabin

Galleria fotografica

Birreria è all'ultimo piano del palazzo che ospita Eataly, sotto le stelle di Manhattan
I cuochi della cena di Identità New York day 1: da sinistra, Gina De Palma, Mark Ladner, Massimo Bottura, Carlo Cracco, Mario Batali, Davide Scabin
I main sponsors di Identità New York danno il benvenuto agli ospiti della cena in Birreria: Grana Padano, Acqua Panna e S.Pellegrino, Lavazza, Mirafiore Fontanafredda e Monograno Felicetti
165 i coperti complessivi. La cena inizia con un aperitivo a base di Grana Padano Riserva oltre 24 mesi, Bruschetta con olio extravergine d’oliva Ceraudo e nei calici vino MO Mionetto Prosecco di Valdobbiadene Superiore Docg

Chiusura degna delle due grandi lezioni del pomeriggio (Batali-Scabin e Bottura-Ducasse) alla Birreria di Eataly. Un plotone stellare di cuochi a disposizione di 165 fortunati, con la sala gremita. Menu della serata: aperitivo Grana Padano Riserva oltre 24 mesi, Bruschetta con olio extravergine d’oliva Ceraudo e nei calici vino MO Mionetto Prosecco di Valdobbiadene Superiore Docg. Antipasto firmato Mario Batali e Mark LadnerAragosta fredda con purè di pomodori, ravanelli serpente e zabaione di grano d’autunno con Frascati Fontana Candida Luna Mater Doc 2010. Primo piatto, il Minestrone disidratato di Davide Scabin con Fontanafredda Gavi di Gavi 2010 Docg. Secondo a firma Carlo CraccoBaccalà in salsa alla Vicentina con Bastianich Ribolla Gialla 2011. Secondo di carne siglato da Massimo Bottura: Spin Painted Veal, not grilled - filetto cotto nel carbone e olio affumicato con Allegrini La Poja 2007. Dessert di Gina De PalmaTorta di mascarpone d’acero con mele, mele cotogne, fichi e Aceto Manadori. Vino: Fontanafredda Asti Spumante Galarej 2009. Caffè Lavazza. Distillati Bonaventura MaschioAcqua Panna e S.Pellegrino.

Per intendere lo spirito della serata, osservare la finitura del filetto di Bottura, in questo video all'impiatto frenetico assieme a Davide Scabin e Carlo Cracco. Ma parlano ancora meglio le immagini della fotogallery qui sotto, a cura di Francesca Brambilla e Serena Serrani.


Rubriche

Primo piano

Gli appuntamenti da non perdere e tutto ciò che è attuale nel pianeta gola


Galleria fotografica

Birreria è all'ultimo piano del palazzo che ospita Eataly, sotto le stelle di Manhattan
I cuochi della cena di Identità New York day 1: da sinistra, Gina De Palma, Mark Ladner, Massimo Bottura, Carlo Cracco, Mario Batali, Davide Scabin
I main sponsors di Identità New York danno il benvenuto agli ospiti della cena in Birreria: Grana Padano, Acqua Panna e S.Pellegrino, Lavazza, Mirafiore Fontanafredda e Monograno Felicetti
165 i coperti complessivi. La cena inizia con un aperitivo a base di Grana Padano Riserva oltre 24 mesi, Bruschetta con olio extravergine d’oliva Ceraudo e nei calici vino MO Mionetto Prosecco di Valdobbiadene Superiore Docg
Mark Ladner e Alex Pilas, head chef di Eataly
Duo Masterchefs: Carlo Cracco e Joe Bastianich
L'impiatto dell'Aragosta fredda con purè di pomodori, ravanelli serpente e zabaione di grano d’autunno di Batali
Da sinistra: Paolo Marchi, Mario Batali, il patron di Eataly Oscar Farinetti e Elisabetta Serraiotto, responsabile marketing e comunicazione di Grana Padano
In primo piano, Oscar Farinetti e l'assessore Franco D'Alfonso
Antipasto: Aragosta fredda con purè di pomodori, ravanelli serpente e zabaione di grano d’autunno di Batali
Matteo Monti, Davide Scabin e Alex Piras
Minestrone disidratato con spaghettone Felicetti di Davide Scabin