Birra Moretti leggi le news
S.Pellegrino leggi le news
Monograno Felicetti leggi le news
Petra leggi le news
Lavazza leggi le news
Grana Padano leggi le news
Guida 2014 - Acquista ora
RenÚ Redzepi Giorgio Nava Roberto Petza Maxime Meilleur Daniel  Patterson Antonino Cannavacciuolo Mario Tirotto
Francesco Apreda IdentitÓá Golose - i protagonisti della cucina Bj÷rn FrantzÚn
Gastˇn Acurio Corrado Assenza
Cesare Battisti Roberto Pongolini
Michele Rotondo Chumpol Jangprai Marco Stabile Manuele Senis Luciano Monosilio Yasuhiro Sasajima Marianna Vitale
16-04-2014

Premio Francesco Arrigoni 2014

Domenica 4 maggio prossimo, presso il Monastero San Pietro in Lamosa di Provaglio d'Iseo (Brescia), sarà assegnato il Premio Francesco Arrigoni 2014, riconoscimento che intende onorare la memoria del giornalista bergamasco. La giuria, presieduta da Antonella Colleoni, moglie di Francesco, assegnerà il premio da 5mila euro e tre simboli che ricordano lo scrittore prematuramente scomparso

15-04-2014

Birra Expo a Piacenza

Una finestra sull'universo della birra artigianale italiana: microbirrifici, aziende di macchinari, attrezzature di produzione e forniture per le birrerie. Si aprirà a Piacenza Expo dall'8 all'11 maggio, in occasione di Birra Expo, Salone nazionale della birra artigianale. Nutrito il calendario di conferenze, incontri, degustazioni e corsi con i grandi esperti italiani. Apertura da giovedì a sabato, dalle 16 alle 2. Domenica dalle 10 a mezzanotte

14-04-2014

Il 1░ piano del Mercato Centrale Firenze

C’è grande attesa per la riapertura imminente del primo piano del Mercato Centrale Firenze. Il taglio del nastro è fissato per mercoledì 23 aprile, mentre il giorno successivo, giovedì 24, aprirà al pubblico. Gli spazi verranno restituiti alla città completamente rinnovati con 12 botteghe artiginali e di qualità, inclusi ristorante, enoteca, pizzeria, birreria, scuola di cucina, enoscuola, banca, libreria... per un totale di 500 posti a sedere

11-04-2014

I Costardi e Le Toque Blanches

L’associazione francese Le Toques Blanches du Monde, oltre 6mila cuochi affiliati da tutto il mondo, ha scelto Christian e Manuel Costardi del ristorante omonimo di Vercelli come testimonial per iniziare a vendere online prodotti rappresentativi di un certo paese. Si inizia con l’Italia: i fratelli Costardi hanno selezionato una serie di eccellenze dall’Aceto Balsamico di Modena di Leonardi al Grissino di Cigliano fino al riso Carnaroli a loro marchio

10-04-2014

Henderson, premio alla carriera

E' stato assegnato al britannico Fergus Henderson il riconoscimento alla carriera della World's 50Best 2014, classifica sui migliori ristoranti del mondo che verrà ufficializzata alla Guildhall di Londra il 28 aprile prossimo. Maestro dei tagli di carne e fondatore del marchio St. John, con più punti vendita a Londra, Henderson è stato premiato per aver promosso e diffuso la cucina nose-to-tail, dal naso alla coda: di ogni animle si può cucinare tutto

09-04-2014

Fish & Chef, 1-6 maggio sul Garda

Torna, dall'1 al 6 maggio, in diverse località della sponda veronese del lago di Garda, Fish & Chef, rassegna giunta alla quinta edizione che coinvolge grandi nomi della cucina italiana, alle prese con il pesce di lago. Nel cartellone di quest'anno, cuochi del calibro di Luigi Taglienti, Mauro Uliassi, Felice Lo Basso, Alberto Tonizzo, Anthony Genovese, Leandro Luppi, Giuseppe D’Aquino, Stefano BaioccoGionata Bignotti...

07-04-2014

La Torre: Renato Bosco a Verona

Si chiama La Torre il nuovo locale del pizzaiolo Renato Bosco a Verona, apertura mercoledì prossimo in stradone Scipione Maffei 1, telefono +39.045.2525464 e pizzacaffelatorre@gmail.com. La proposta prevede i "classici" crunch e doppio crunch di pizza, mozzarella di pane, club sandwich, lievitati dolci, biscotti con caffetteria di qualità e una selezione di birre artigianali, alla spina e in bottiglia 

06-04-2014

Lunelli e Bisol, gli sposi delle bollicine

Il Gruppo Lunelli, una realtà per tutte: le Cantine Ferrari a Ravina di Trento, è entrato al 50% nella Bisol Desiderio & Figli, storica cantine di Valdobbiadene Prosecco Superiore; protagonisti dell’operazione, molto importante in chiave mercati mondiali, Matteo Lunelli, amministratore delegato del Gruppo Lunelli, e Gianluca Bisol, presidente della Bisol. Una curiosità: derby stellato a tavola tra i due produttori, tra la Locanda Margon a Trento e il Venissa a Venezia

05-04-2014

Cuoco maldiviano vince il Festival Loiseau

E’ Dammika Sarath, cuoco al Constance Halaveli Maldives, il vincitore della nona edizione del Festival culinarie Bernard Loiseau al resort Belle Mare Plage sull’isola di Mauritius. Preparatosi assieme con il giapponese Masashi Ijichi, chef a La Cachette di Valence, Francia, lacachette.restaurant@ gmail.com, Dammika ha proposto una Zuppa di cocco e fagioli bianchi (antipasto vegetariano) e un Petto d’anatra marinato (piatto principale a tema fisso), davvero perfetto

05-04-2014

Mangia come parli, a Milano

"Mangia come parli – Com’è cambiato il vocabolario del cibo". E' il titolo di un libro e di un convegno organizzato da Slow Food che avrà luogo giovedì 10 aprile, ore 18.30, nella sede di Frigoriferi Milanesi di via Piranesi 10 a Milano. Oltre all'autrice Cinzia Scaffidi, intervengono il filosofo Francesco M. Cataluccio, il giornalista Stefano BartezzaghiMarco Bolasco, direttore Slow Food Editore. Ingresso libero fino a esaurimento posti

04-04-2014

The Cook trasloca ad Arenzano

Da metà maggio, il ristorante The Cook di Ivano Ricchebono ed Elisa Arduini trasloca da Genova Nervi al Comune di Arenzano, sempre in provincia di Genova. Sarà inserito all'interno dell'hotel Poggio e raddoppierà la sua offerta: oltre al ristorante gourmet da 25-30 coperti ci sarà un'insegna di cucina più easy. Con il trasloco del Cook, Genova città perde l'unica stella presente nella Guida Michelin 2014 

03-04-2014

Stoccolma si prepara per il Bocuse d'Or

A Stoccolma (Svezia) è iniziato il conto alla rovescia per la finale europea del Bocuse d’Or il 7 e 8 maggio, presidente di giuria lo chef Mathias Dahlgren, vincitore assoluto nel 1997. Con lui anche i suoi colleghi Eléna Arzak e Bjorn Frantzen. Venti le nazioni in gara, le prime 12 si qualificheranno per la finale assoluta, il 27/28 gennaio al Sirha 2015 di Lione (Francia). Per l’Italia in lizza Diego Rigotti

03-04-2014

Larte e il Capri Palace

È stata presentata al Larte di Milano la nuova stagione del Capri Palace Hotel, albergo lusso di Anacapri che include due ristoranti con stella Michelin, L’Olivo e Il Riccio. Tra le novità 2014, 5 nuove suite in linea con Capritouch, marchio legato all’artigianato locale, oltre a nuovi trattamenti benessere. Sul fronte ristorazione, due i progetti per il 2015: un nuovo Olivo e un nuovo Riccio in Turchia

02-04-2014

AltoGusto venerdý alle Codole

Venerdì 4 aprile, il ristorante Alle Codole di Canale d'Agordo (Belluno) ospita AltoGusto, la rassegna enogastronomica dedicata alla cucina d'autore delle Dolomiti bellunesi. Verrà servito un menu sultema “Ciak si gusta. Il cinema in cucina”, in omaggio a grandi registi italiani. Informazioni e prenotazioni, +39.0437.590396 oppure info@allecodole.eu. Prossima tappa, venerdì 9 e sabato 10 maggio al Laite di Sappada (Belluno)

31-03-2014

Noma e Fat Duck traslocano nel 2015

Curiosa coincidenza: due dei più grandi ristoranti al mondo, il Noma di Copenhagen e il Fat Duck di Bray in UK, hanno annunciato ieri due traslochi temporanei. Il ristorante di Renè Redzepi si trasferirà a Tokyo in Giappone per 2 mesi nell'inverno del 2015. Quella di Heston Blumenthal aprirà al Crown Resorts di Melbourne in Australia per 6 mesi a partire da febbraio 2015. Chiusa l'esperienza, torneranno in madrepatria

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15

I 10 anni di Identità Golose (Video Brambilla - Serrani - Cicogna, durata 5'31")

Eventi e protagonisti
Grana Padano leggi le news
S.Pellegrino leggi le news
Monograno Felicetti leggi le news
Lavazza leggi le news
Birra Moretti leggi le news
Petra leggi le news
Food&Wine Festival - I prossimi appuntamenti
Home page
Congresso
Guida
Cena con noi
Altri eventi
Dicono di noi
EnglishItaliano
Rubriche - Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose

17-04-2014

Nuovamente Unico

Da Selva di Valgardena a Milano: Felice Lo Basso scala il grattacielo del World Join Center

Carpaccio di cervo, funghi misti di montagna e spuma allo speck, uno dei piatti del pugliese Felice Lo Basso, da pochissimo all'Unico di Milano nel ruolo di chef che fu di Fabio Baldassarre (ora al Carlyle). Dopo una lunga esperienza in Valgardena all'Alpenroyal, Lo Basso e il sous chef Nicola Popolizio sbarcano all'ultimo piano dello skyscraper milanese, telefono +39.02.39261025
Foto

Carpaccio di cervo, funghi misti di montagna e spuma allo speck, uno dei piatti del pugliese Felice Lo Basso, da pochissimo all'Unico di Milano nel ruolo di chef che fu di Fabio Baldassarre (ora al Carlyle). Dopo una lunga esperienza in Valgardena all'Alpenroyal, Lo Basso e il sous chef Nicola Popolizio sbarcano all'ultimo piano dello skyscraper milanese, telefono +39.02.39261025


Alle altezze ci è abituato e non rischia le vertigini Felice Lo Basso, lo chef pugliese di Molfetta che dal 15 maggio prossimo inaugurerà il nuovo corso di Unico, il ristorante in cima al grattacielo del World Join Center a Milano. La sfida resta lo stesso da capogiro. Dopo undici anni ai fornelli dell'Alpenroyal di Selva di Valgardena, dove nel 2011 ha conquistato la prima stella Michelin, al ventesimo piano dello skyscraper meneghino non è solo il panorama che cambia. Certamente è più prossimo l’olimpo gourmet dai 3mila e passa metri sopra il mare delle Dolomiti, che dal ventesimo piano di viale Achille Papa: e Lo Basso lo sa. Come sa che il cielo sopra Milano di stellati ne conta dodici, tutti dotati, blasonati e con un certo appeal mediatico, che non guasta. Ma il cuoco pugliese non è di quelli che si lasciano intimidire.

Il passaggio definitivo di Lo Basso all\'Unico di Milano avverrà dal primo di ottobre: prima si dividerà tra le altezze della Valgardena e quelle del grattacielo del World Join Center
Foto

Il passaggio definitivo di Lo Basso all'Unico di Milano avverrà dal primo di ottobre: prima si dividerà tra le altezze della Valgardena e quelle del grattacielo del World Join Center

Milano è il sogno nemmeno tanto segreto che si realizza a 41 anni appena compiuti, insieme a quello di ritornare a vivere con la famiglia, la moglie Giovanna, e i figli Melissa e Samuele (le stelle tatuate sugli avambracci), rimasti a Rimini per consentire ai bimbi di frequentare la scuola. Alle spalle un lungo peregrinare iniziato a sedici anni, come accade agli uomini in divisa tutti, cuochi compresi, dalle cucine dell'Hotel Ambasciatori di Rimini al Byblos di Misano Adriatico, passando per i fornelli del Lido di Cesenatico, del Tre Spade e il Cappello di Ravenna.

Al desco della famiglia Prinoth, i patron del paradiso ricettivo sui monti trentini, Lo Basso ci è arrivato nel 2003. Al seguito la brigata pugliese che insieme a lui ha messo a dimora una cucina trasversale, letteralmente, vedi il risotto al formaggio di capra, mugnoli e gelato ai ricci di mare, per dirne uno. Il sous chef Nicola Popolizio & Co continueranno la traversata al suo fianco fino alla periferia metropolitana, così le idee in cucina. L’ultima il “menu on demand”, pronta per essere esportata anche in cima al grattacielo milanese: il cuoco mette à la carte gli ingredienti della giornata, l’ospite di turno sceglie, e lo chef improvvisa, o quasi.

Doppio raviolo in farcia di coda di bue e formaggio di malga, ciliege e vino rosso
Foto

Doppio raviolo in farcia di coda di bue e formaggio di malga, ciliege e vino rosso

La proposta di occupare il ponte al comando del World Join Center, dopo l’uscita di scena dello chef Fabio Baldassarre che inizia a sua volta una nuova avventura meneghina, sembra dunque arrivata per chiudere il cerchio, un percorso che si compie mentre un altro taglia il nastro. Ma la cesura non sarà netta, perché undici anni non passano invano. Dall’Alpenroyal insieme agli auguri per lo chef “di famiglia”, è arrivata per Lo Basso la proposta di continuare a prestare la propria consulenza al ristorante gourmet in Selva di Val Gardena. Detto fatto: mutua stima che resiste da due lustri e miracoli di una stretta di mano.

Due in uno dunque, lo chef molfettese con l’accento romagnolo seguirà l’apertura di Unico a metà maggio e poi tornerà sui monti bolzanesi per terminare la stagione rispettando fino all’ultimo il contratto con i patron. Dal primo ottobre il trasferimento a Milano diventerà definitivo. E nel frattempo? Pare che lo si veda comparire una sera sì, e l’altra pure, ora a casa Berton, ora al Devero di Bartolini. Perché bisogna pur esplorarlo questo cielo di stelle, prima di toccarlo con un dito.

Unico Restaurant
Grattacielo WJC Ultimo Piano
Viale Achille Papa, 30
Milano
+39.02.39261025
info@unicorestaurant.it
Chiuso il sabato a pranzo
Menu a 80, 110, 140 euro
Prezzi medi à la carte: antipasti 20, primi 22, secondi 30, dolci 15 euro

Sonia Gioia

Cronista di professione, curiosa per vocazione, attitudine applicata al giornalismo d’inchiesta e alle cose di gusto. Cura per Repubblica il blog d’autore unpocodibuono

Loading
IdentitÓ Golose - i protagonisti della cucina
copyright IdentitÓ Web S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati
Home | Chi Siamo | Contatti | International cooking convention
Presentazione congresso
Con noi a Milano
Cartella stampa
Chi siamo
Sede
Rassegna stampa
Edizioni passate
Albo d'oro premiati
Edizione 2014
Presentazione 2014
Programma 2014
Il racconto finale
Ristoranti fuori congresso
Presentazione della Guida
Albo d'oro premiati
EDIZIONE 2014
Prefazione di Oscar Farinetti
Prefazione dolce di Carlo Cracco
Introduzione di Paolo Marchi
Premi alle Giovani Stelle
Acquista guida cartacea
Milano FOOD&WINE Festival
Roma FOOD&WINE Festival
IdentitÓ London
IdentitÓ New York
Grandi cuochi all'Opera
IdentitÓ Golose a Host
Tutti a Tavola!! #spesaalmercato
IdentitÓ di libertÓ
Qoco
Un risotto per Milano
Shanghai
Rassegna stampa
Rassegna video