50Best 2018, Bottura in cima al mondo!

Osteria Francescana torna prima nella classifica più importante: «Useremo la visibilità per un vero cambiamento»

19-06-2018
Massimo Bottura sul palco con la moglie Lara Gilmore: dopo il 2016, torna al primo posto della classifica del World's 50Best, sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna

Massimo Bottura sul palco con la moglie Lara Gilmore: dopo il 2016, torna al primo posto della classifica del World's 50Best, sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna

Massimo Bottura conquista per la seconda volta la vetta della classifica del World's 50Best dopo la vittoria nel 2016. L'anno scorso era sceso alla seconda posizione. Ha ritirato il premio sul palco accompagnato dalla moglie Lara Gilmore, che segue con lui il progetto dei Refettori Food For Soul.

"Poco prima di salire sul palco mi è arrivato un video dal Refettorio di Parigi - ha detto Bottura - tutti stavano facendo festa e gridavano 'siamo tutti con te'. E' una cosa meravigliosa che abbiamo costruito insieme. E non vi deluderò. Userò, useremo, questa visibilità per tutti quanti noi. Per dimostrare che gli chef nel 2018 sono molto più che la somma delle loro ricette, ma possiamo essere una forte voce che guida il cambiamento. Tutti noi, con i giornalisti, con tutti quelli che si trovano in questa sala, siamo tutti parte della stessa rivoluzione e dimostreremo che possiamo davvero essere una forza di cambiamento per il mondo. L'abbiamo già fatto e continueremo a dimostrare al mondo che possiamo farlo. E ora rock'n'roll, e ora festa!".

Le prime posizioni della classifica di quest'anno hanno presentato la grande sorpresa dell'uscita dal podio del ristorante che l'anno scorso era arrivato primo, Eleven Madison Park, del maitre Will Guidara e dello chef Daniel Humm, solamente quarto. Il ristorante dei fratelli RocaEl Celler de Can Roca di Girona, Spagna, risale di una posizione. Per la prima volta sul podio l'argentino Mauro Colagreco, con il suo Mirazur di Mentone, in Francia. Un ristorante segnato da una importante presenza di collaboratori italiani, iniziando dal co-chef Antonio Buono (qui una nostra intervista). 

LA CLASSIFICA COMPLETA

1Osteria Francescana, Modena, Italia, Miglior Ristorante del Mondo 2018. Massimo Bottura ritrova la leadership conquistata nel 2016

2El Celler de Can Roca, Girona, Spagna (+1)

3 Mirazur, Mentone, Francia, chef argentino Mauro Colagreco, co-chef italiano Antonio Buono. Per la prima volta sul podio, sale di una posizione

4Eleven Madison Park, New York, Stati Uniti, Miglior ristorante del Nord America: sorpresa, scende di ben tre posizioni, dalla prima alla quarta

5Gaggan, Bangkok, Tailandia, Miglior ristorante d'Asia 2017 (+2, unica nuova entrata nei primi 5)

6Central, Lima, Perù, Miglior ristorante in Sudamerica 2018 (-1)

7Maido, Lima, Perù (+1)

8Arpège, Parigi, Francia (+4)

9Mugaritz, San Sebastian, Spagna (stessa posizione)

10Asador Etxebarri, Axpe, Spagna (-4)

Premio alla carriera per il peruviano Gaston Acurio. Il suo ristorante Astrid e Gastòn è alla posizione 39. "La cucina unisce l'umanità, siamo qui a celebrare le nostre diversità. Grazie a mia moglie che è venuta in Perù a sposare un peruviano, poi il mio paese, che mi ha permesso di diventare ambasciatore delle sue ricchezze gastronomiche, e tutto il Sud America. Vorrei ringraziare tutti gli chef che meriterebbero di essere qui per il loro lavoro, per quello che fanno sulla sostenibilità, per la pace".

11Quintonil, Città del Messico, Messico (+11)

12Blue Hill at Stone Barns, Pocantico Hills, New York, Stati Uniti, Dan Barber già premiato poco fa

13Pujol, Città del Messico, Messico. Enrique Olvera è presente con due ristoranti nella 50Best 2018 (l'altro è Cosme, New York)

14Steirereck, Vienna, Austria (-4)

15White Rabbit, Mosca, Russia (+7)

16Piazza Duomo, Alba (Cuneo), Italia, Enrico Crippa perde una posizione rispetto all'anno scorso

17Den, Tokyo, Giappone (+28)

18 - Disfrutar, Barcellona, Spagna, più alta nuova entrata dell'anno

19Geranium, Copenhagen, Danimarca, che riceve anche il Premio Ferrari Trento Art of Hospitality Award 2018 (stessa posizione)

20Attica, Melbourne, Australia, Ben Shewry conferma il titolo di miglior ristorante in Australasia 2018 (+12)

21Alain Ducasse al Plaza Athenée, Parigi, Francia (-8)

22Narisawa, Tokyo, Giappone (-4)

23 - Le Calandre, Rubano (Padova), Italia. Il ristorante di Massimiliano e Raffaele Alajmo guadagna 6 posizioni

24Ultraviolet - Paul Pairet in Shanghai, Shangai, Cina (+17)

25Cosme, New York, Stati Uniti (+15)

Premio come miglior chef donna a Clare Smyth, Core by Clare Smyth, Londra, Regno Unito. "Voglio ringraziare tutti per questo premio. Spesso mi chiedono perché non ci sono abbastanza donne chef nel mondo, e come ci si sente a essere una donna chef. Non so mai cosa rispondere perché non sono mai stata uno chef uomo. Ho avuto anche il dubbio se accettare questo premio, perché lo chef non è una professione di genere: ma sento che ci sia bisogno di fare spazio per le nuove generazioni e spero che il mio esempio possa essere utile".

26Le Bernardin, New York, Stati Uniti (-9)

27Boragò, Santiago del Cile, Cile (+15)

28 - Odette, Singapore (nuova entrata)

29Pavillon Ledoyen, Parigi, Francia (-2)

30 DOM, San Paolo, Brasile (-14)

Premio Chefs' Choice Award a Dan Barber

31Arzak, San Sebastian, Spagna (-1)

32Tickets, Barcellona, Spagna (-7)

33The Clove Club, Londra, Regno Unito (-7)

34 - Alinea, Chicago, Stati Uniti (-13)

35 - Maaemo, Oslo, Norvegia

Premio The World's Best Pastry Chef al francese Cédric Grolet, Le Meurice di Alain Ducasse, Parigi 

36 - Reale Casadonna, Castel di Sangro, Italia: grande exploit per Niko Romito! Che sale di 7 posizioni

37Tim Raue, Berlino, Germania (+11)

38 - Lyle's, Londra, Gran Bretagna

39 - Astrid y Gaston, Lima, Perù (-6)

40Septime, Parigi, Francia (-5)

41Nihonryori RyuGin, Tokyo, Giappone (nuova entrata)

42The Ledbury, Londra, Regno Unito (-15)

43 - Premio per il ristorante più sostenibile, Azurmendi, Larrabetzu, Spagna (- 5)

44Mikla, Istanbul, Turchia (nuova entrata)

45Dinner by Heston, Londra, Regno Unito (-9)

46Saison, San Francisco, Stati Uniti (-9)

47Schloss Schauenstein, Fürstenau, Svizzera (nuova entrata)

48 - Hiša Franko, Kobarid, Slovenia (nuova entrata)

49 - Nahm, Bangkok, Tailandia (-21)

50 - The Test Kitchen, Città del Capo, Sud Africa (rientro in classifica)

h21.32: INIZIA IL COUNTDOWN

h21.28: Il premio One to Watch, il ristorante da tenere d'occhio, come annunciato quest'anno viene consegnato a Kyle e Katina Connaughtondel ristorante-farm SingleThread di Healdsburg, California.

h21.22: Viene presentato il primo Premio della serata, il 50 Best BBVA Scholarship, affidato a uno o una chef con meno di tre anni di esperienza professionale nel mondo della gastronomia. Che grazie a questo premio avrà occasione di seguire due stage in due dei migliori ristoranti del mondo. La prima vincitrice di questo premio è la taiwanese Jessie Liu.

h21.15: L'editor del gruppo World's 50Best 2018 William Drew sale sul palco. "Questa sera è un'occasione di festa, ma anche di riflessione. In questi mesi abbiamo perso alcune figure chiave del mondo della gastronomia. Pochi giorni fa la terribile notizia della morte di Anthony Bourdain. Precedentemente la scomparsa di due grandissimi maestri della cucina internazionale: l'italiano Gualtiero Marchesi e il francese Paul Bocuse"

h21.09: Mark Durden-Smith ricorda che la classifica nasce dai voti di un'accademia di oltre 1000 operatori del settore, guidati da 26 reponsabili.

h21.03: Mark Durden-Smith, presentatore ufficiale del World's 50Best 2018, sale sul palco e saluta il pubblico di Bilbao. "Stiamo battendo ogni record, questa è l'audience più ampia che abbiamo mai avuto in 16 anni di questa classifica. E stasera sono presenti 49 dei 50 ristoranti presenti nella lista tra 100 e 51".

h21.01: Un video che parte da un cuore che si trasforma, a simboleggiare la passione per la cucina, apre la premiazione del 2018

h21.00: INIZIA LA CERIMONIA

h20.52: Mentre gli ultimi invitati prendono posto, una musica diffusa segnala l'inizio della cerimonia e del llive streamin

h20.48: Qualche minuto di ritardo sull'inizio della cerimoni

h20.40: Gli invitati alla cerimonia stanno prendendo posto. Mancano 5 minuti al countdown

h20.30: A 15 minuti dall'inizio della premiazione, ecco il team del ristorante numero uno nel 2017, Eleven Madison Park, New York, Stati Unit

h20.20: Massimo Bottura, seconda posizione assoluta nel 2017, a pochi minuti dall'inizio della cerimonia.

h20.15: Enrico Crippa in posa per i fotografi. Nella classifica 2017 occupava con il suo Piazza Duomo la quindicesima posizione.

h20.10: Palacio Euskalduna, centro congressi e di arti performative di Bilbao, è stato il secondo palazzo costruito nel quartiere di bandoibarra dopo il Guggenheim Museum. E' stato aperto nel 1999, firmato dagli architetti Federico Soriano e Dolores Palacios. E' stato costruito in acciaio corten per simboleggiare l'ultima nave costruita nel cantiere navale di Euskalduna, che per molti decenni ha dominato l'area.

h20.00 - A Palacio Euskalduna è in corso la festa pre-cerimonia, a cui partecipano anche gli chef designati in classifica. Si distinguono perché indossano una sciarpa rossa

h19.30: Alcune notizie sui premi che verranno consegnati questa sera sono però già note: la chef britannica Clare Smyth riceverà il premio come miglior chef donna dell'anno, e qui potete leggere due articoli a lei dedicati: sulla sua partecipazione a Identità Golose Milano 2018 e sulla sua decisione di aprire il proprio ristorante, dopo la lunga collaborazione con Gordon Ramsey.

La superstar della cucina peruviana Gaston Acurio riceverà il premio alla carriera, mentre il ristorante-farm SingleThread di Healdsburg, nel nord della California, guidato dalla coppia Kyle e Katina Connaughton riceverà il One to Watch Award 2018, il premio dedicato al ristorante da tenere d'occhio. 

Nei giorni scorsi, infine, è stata pubblicata la prima parte della classifica, quella che va dal 51esimo al 100esimo posto: nessuna insegna italiana in questa lista, comportando con ogni probabilità l'uscita dai primi 100 ristoranti al mondo del Combal.zero di David Scabin, l'anno scorso 59°, due anni fa al 46°. Qui trovate la notizia completa su questa sezione della classifica.