Federica Racinelli

 Foto Brambilla-Serrani

 Foto Brambilla-Serrani

bakery R&D e docente

A leggere i suoi titoli e i programmi dei suoi corsi ci si potrebbero aspettare lezioni super-tecniche, complicate - e anche un po' noiose - sugli aspetti chimici e fisici della lievitazione e della panificazione. E invece no, perché Federica Racinelli a una grande preparazione tecnica su tutto ciò che riguarda la panificazione e la lievitazione affianca una grande passione per l'argomento e il suo “output” finale (che si tratti di pane, pizza o dolci) e oltre a essere una brava formatrice è anche un'ottima divulgatrice.

Così, anche nelle presentazioni al pubblico non specializzato riesce a spiegare concetti e formule complicate in modo chiaro, semplice e perfino divertente, rendendo pure l'arduo compito di curare e gestire il lievito madre un'impresa alla portata dei panificatori casalinghi - nella schiera dei quali si mette anche lei – anche alle prime armi. Dietro tanta schiettezza e comunicativa ci sono però anni di lavoro nella Ricerca e Sviluppo di importanti aziende del settore, ricerche universitarie e tanto lavoro sul campo, sia come ricercatrice sia come formatrice e docente. Soprattutto nell'ambito delle attività dell'Università della Pizza del Molino Quaglia, Federica Racinelli ha collaborato con diversi tra i migliori pizzaioli e panificatori italiani portando avanti interessanti esperimenti su temi specifici come la pizza senza glutine (con Beniamino Bilali) o partecipando a eventi più goderecci come Bread Religion, incontro con il panino d'autore, insieme a Renato Bosco.

Alla VII edizione del simposio Pizza Up, che si è svolto nel novembre 2013 a Vighizzolo d'Este, ha presentato il lavoro di ricerca “Viaggio al centro della pizza” realizzato in collaborazione con la prof.ssa Ambrogina Pagani del Distam dell'Università degli Studi di Milano. A Identità Milano 2014 parlerà invece di panificazione insieme a Roberta Pezzella, bravissima chef-boulanger de La Pergola.

Ha partecipato a

IdentitÓ Milano


Laureata in Agraria con specializzazione nell'ambito della panificazione, pasticceria e pizza, ha lavorato con diversi mulini italiani e con importanti aziende del settore nell'ambito dello sviluppo di nuovi prodotti e degli studi sulla lievitazione, tra cui il Molino Quaglia (linea Petra), il Molino Vigevano e Unichips (linea panificati Gruppo San Carlo). In collaborazione con il Distam- Università di Milano è stata responsabile di un progetto di ricerca sul raffermimento del pane (finanziamento Murst). Svolge anche attività di docenza e auditing per diversi enti e aziende, tra cui l'Università della Pizza Molino Quaglia (tecniche di impiego del lievito madre in panificazione e pasticceria) e l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Dal 2012 è Auditor in formazione per l'ente di certificazione Csqa. Insieme a Piero Gabrieli di Molino Quaglia è autrice del "Manuale di Pizzeria Dinamica"

a cura di

Luciana Squadrilli

giornalista, napoletana di nascita e romana d'adozione, cerca di unire le sue tre passioni: mangiare, viaggiare e scrivere