Roberto Okabe

Finger's

via San Gerolamo Emiliani, 2
Milano
+39.02.54122675

LEGGI LA SCHEDA

“Hardware giapponese, software brasiliano”. E' l'ormai celebre definizione con cui Roberto Okabe ama dipingere se stesso. Nato in Brasile a San Paulo da genitori giapponesi, a loro volta figli di immigrati, è arrivato in Italia nel 1997 portando con sé la passione per la cucina giapponese nata e coltivata in famiglia sin da bambino. La sua formazionae ha inizio nel 1990 a Tokio, dove Okabe approda come membro della nazionale nippo-brasiliana di calcio a cinque e nella quale rimane lavorando come aiuto cuoco nei ristoranti brasiliani Pracaxi e Saci Perere, per poi passare alla pratica nei ristoranti giapponesi Kuroringu, Shisui e Akasaka.

Rientrato a San Paolo nel 1994, prosegue la sua avventura al Mitsuba, il rinomato ristorante giapponese dove lo chef ha l’occasione di incontrare il suo maestro Kajino, grazie al quale completerà la sua formazione. Nel 1997 inizia invece l'avventura italiana nella cucina della Compagnia generale dei viaggiatori naviganti e sognatori, storica trattoria di cucina giapponese. Due anni dopo inaugura il ristorante Zen, il primo Kaitensushi d’Italia per poi aprire Mori Jungle Sushi a Erbusco, tra le colline della Franciacorta, a un passo da Gualtiero Marchesi.

Ma la vera svolta avviene nel 2004 grazie all’incontro con l’amico e socio Clarence Seedorf, dal quale nasce il ristorante Finger’s, al centro del quale una pietra cita : “L’incontro fra le persone è il dove tutto ha inizio”. L’antico proverbio giapponese trova conferma nel successo del ristorante, affermato punto d’incontro della cucina giapponese a Milano milanese. Mell’ottobre del 2011 Roberto Okabe e Clarence Seedorf concretizzano un sogno: l'apertura di Finger’s Garden, un giardino di delizie in città. Sono 1.400 metri quadrati di suggestioni orientali e atmosfere che rievocano terre lontane, riveocate con l'aiuto dello chef Gustavo Young, connazionale di Okabe.

Ha partecipato a

Identità Milano


Identità Golose
a cura di

Federico Delmonte

classe 1981, di Fano (Pesaro Urbino), è stato chef-patron del ristorante Il Vicolo del Curato dal marzo 2012 a settembre 2013. Per lui c'è un futuro a Roma