Oliver Piras

Aga

via Trieste, 6 §
San Vito di Cadore (Belluno)
+39.0436.890134

LEGGI LA SCHEDA

Classe 1986, dopo essermi diplomato alla scuola alberghiera di Monserrato (Cagliari), a 18 anni parte per Strasburgo, in Francia. Dopo l’esperienza alsaziana torna in Sardegna al S’Apposentu, dove conosce Roberto Petza. In Belgio incontra lo chef Alberico Penati all'hotel Amigo. Esperienza importante a Londra, da Joël Robuchon ("qui appresi il rigore e l'organizzazione", dice oggi). Subito dopo, scuola Da Vittorio a Brusaporto (Bergamo), dove passa 3 anni ("annate fantastiche: i Cerea mi hanno subito dato tanta fiducia, con la possibilità di ideare ricette che entravano anche in carta"). Dopo due stage prestigiosi al Celler de Can Roca a Girona e al Noma di Copenaghen, lo chiamano le Dolomiti: è prima chef del ristorante Rosapetra spa e resort di Cortina d'Ampezzo, poi al timone del ristorante Aga di San Vito di Cadore, uno scrigno di poesia che ha già conquistato un concenso internazionale.

Ha partecipato a

IdentitÓ Milano


Identità Golose

IdentitÓ Golose

L'articolo è a cura di Identità Golose, la testata che organizza il congresso internazionale di alta cucina, edita il sito www.identitagolose.it e la Guida Identità Golose online, oltre a firmare numerosi altri eventi in Italia e all'estero


Clicca qui per leggere la ricetta

"La Pardula"
Ricetta presentata a
IdentitÓ Milano 2013