Thiago e Felipe Castanho

Remanso do Bosque

avenida Rômulo Maiorana com Perebebui
Belém
+55.(0)91.33472829.
contato@restauranteremanso.com.br

LEGGI LA SCHEDA

La storia dei fratelli Castanho inizia in famiglia quando Seu Francisco, il padre, trasforma il loro salotto in un ristorante. Da allora, Remanso do Peixe è diventato il ristorante di pesce più premiato del Brasile. Si trova a Belém, capoluogo di Para, uno stato che si trova in parte nella foresta amazzonica. Il famoso mercato Ver-o-Peso è come una seconda casa per Thiago e Felipe. Para è l’unica regione del Brasile ad avere una cucina di territorio, e i prodotti locali sono parte della vita quotidiana dei fratelli.

Mentre Thiago ha trovato la sua passione nella cucina e ha un grande interesse per la ricerca, Felipe si è innamorato della pasticceria. Entrambi hanno studiato da chef e ora sono responsabili di un secondo ristorante – Remanso do Bosque, anch’esso situato a Belém, vicino al Parco Nazionale dell’Amazzonia. Quest’ultima rinsegna ha come punto di forza la brace e ha un approccio più contemporaneo; ma ha anche messo in prima linea i prodotti autoctoni. Thiago è in contatto con i produttori locali e ha sviluppato un forte legame con l’istituto di ricerca brasiliano per l’agricoltura. Il suo obiettivo è migliorare alcuni dei metodi di conservazione e approfondire la conoscenza degli ingredienti amazzonici, tuttora sconosciuti. 

La varietà di ingredienti esotici disponibili nella cucina di Thiago e Felipe è il sogno di uno chef. Il tucupi, il liquido giallo estratto dalla radice velenosa della manioca, diventa una squisitezza dopo la cottura. Alcune erbe e fiori esotici possono produrre sensazioni molto differenti, trasformando un semplice pesce in un’avventura culinaria. Tra gli ingredienti principali ci sono pesci come il pirarucu, noci brasiliane e una lunga lista di frutti che la maggior parte della gente non ha mai visto prima.

Al Remanso do Bosque i piatti sono contemporanei e al tempo stesso tradizionali. Rappresentano l’espressione più autentica della cucina brasiliana. Dall’anno scorso hanno creato un evento all’interno dello stesso ristorante, in occasione del quale invitano chef di altre regioni a preparare i loro piatti, ma utilizzando prodotti amazzonici. Questo ha ispirato molti colleghi in Brasile a promuovere l’uso di ingredienti selvatici. Hanno in preparazione un primo libro. Uscita prevista: 2013

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Luciana Bianchi

Italo-brasiliana, è cuoca e food writer. Tra le varie collaborazioni, firma il blog della World’s 50 Best