Italian FOOD&WINE Festival

Harrods, tutte le immagini

Gli scatti più belli del superlunch di Identità London, una celebrazione della cucina tricolore

29-04-2013
L'ITALIA S'E' DESTA. Carlo Cracco del ristorante Cracco di Milano e Massimo Bottura dell'Osteria Francescana di Modena stringono la bandiera italiana al Georgian, quarto piano di Harrods, teatro dell'edizione 2013 di Identità London, uno splendido pranzo concertato assieme a Gennaro Esposito, Enrico e Roberto Cerea, Davide Scabin, Luciano Monosilio (foto e fotogallery a cura di Eamonn McCormack)

L'ITALIA S'E' DESTA. Carlo Cracco del ristorante Cracco di Milano e Massimo Bottura dell'Osteria Francescana di Modena stringono la bandiera italiana al Georgian, quarto piano di Harrods, teatro dell'edizione 2013 di Identità London, uno splendido pranzo concertato assieme a Gennaro Esposito, Enrico e Roberto Cerea, Davide Scabin, Luciano Monosilio (foto e fotogallery a cura di Eamonn McCormack)

 

Per il racconto del superpranzo di Identità London da Harrods, vi rimandiamo al pezzo di Paolo Marchi. Qui sotto trovate invece i migliori scatti della giornata a cura di Eamonn McCormack. Il menu della giornata è filato via liscissimo, grazie a tutti gli autori e i partner coinvolti: Berlucchi ha aperto le danze col Franciacorta Cellarius Brut 2008, mentre l’Uovo in camicia di Carlo Cracco ha avuto nel Bolgheri Vermentino Doc Solosole 2012 di Poggio al Tesoro, la tenuta toscana degli Allegrini, il compagno più degno.

Al momento della carbonara di Luciano Monosilio, ola di sala per il match perfetto con Birra Moretti Lager, così come l'Insalata di baccalà di Enrico e Roberto Cerea, ha avuto un degno sparring partner nel Gavi Docg 2011 Villa Sparina dei fratelli Moccagatta, tornati nel calice col Gavi Docg Monterotondo 2009 al momento della Pasta Shake di Davide Scabin e, nella forma di millesimo 2006 magnum, col Trancio di pesce bianco di Gennaro Esposito. Con lo straordinario Vitello psichedelico di Massimo Bottura, di nuovo gli Allegrini con La Grola 2010, splendido rosso della Valpolicella. E Birra Moretti è tornata infine con tutto il suo piacevole amaro caramellato de La Rossa, all'epilogo del super-buffet di dolci dei fratelli Cerea.

Tutto questo, con una cornice di altri prodotti del migliore made in Italy: la stagionatura Riserva 24 mesi di Grana Padano in aperitivo e come abbinamento della stessa carbonara, le acque Acqua Panna e S. Pellegrino, il supporto fondamentale di Ca’Puccino, le primizie di Così com’è e Consorzio dell’Olio Toscano Igp, le divise dei cuochi Bragard e il supporto fondamentale di istituzioni come Expo 2015, Ebnt, Ente bilaterale nazionale del turismo e Fipe.
Grazie a tutti e buona fotogallery.

Identità London


Galleria fotografica

Lo squadrone di Identità Londra al The Georgian di Harrods: in prima fila si riconoscono, da sinistra, Gennaro Esposito, Giuseppe Silvestri, Massimo Bottura, Luciano Monosilio, Carlo Cracco, Davide Scabin, Enrico e Roberto Cerea
Massimo Bottura, Osteria Francescana (Modena)
Giuseppe Silvestri, head chef di Harrods
L'Uovo in camicia allo zafferano, zucchine e cozze di Carlo Cracco
La carbonara di Luciano Monosilio
Trancio di pesce bianco scottato, variazione di clorofille e battuto di erbe aromatiche di Gennaro Esposito
Enrico Cerea, Da Vittorio a Brusaporto (Bergamo)
Luciano Monosilio, Pipero al Rex (Roma)
IL2013 - Partner Identità London 2013