A Roma la moderna tradizione della Trattoria Pennestri

Lo chef Tommaso e la sommelier Valeria Payero, non capitolini, interpretano le radici gastronomiche della Capitale

25-11-2017

Valeria Payero, sommelier e responsabile di sala, e Tommaso Pennestra, chef

Ha aperto da soli sette mesi, eppure è già la nuova meta di chi apprezza la cucina popolare romana moderna. Stiamo parlando della Trattoria Pennestri di Via Giovanni da Empoli 5 a Roma, nel quartiere Ostiense, da sempre crocevia di culture diverse, fra tradizione e riqualificazione.

Il locale nasce dal felice incontro di due professionisti, Tommaso Pennestri e Valeria Payero, italo-danese lui e argentina lei, reduci da esperienze importanti nella ristorazione di livello, come Don Alfonso 1890, Sans Souci e Osteria dell’Ingegno, che hanno deciso di intraprendere questa nuova avventura per «fare le ricette della tradizione romana rivista da due "non romani" come noi», ci raccontano i due amici.

La sala

La sala

Il locale è caldo e accogliente, l’atmosfera rilassante e informale, esattamente come ti aspetti da una trattoria, solo che qui trovi anche i piatti della tradizione come trippa, coratella e animelle accostati a ingredienti quali erbe e spezie. 

Il menu, dai toni mediterranei, è fatto rispettando la stagionalità degli ingredienti e spazia dalle carni - anche inusuali - fino al pescato del giorno, che arriva direttamente dal Tirreno o dall'Adriatico, con la massima cura anche per gli ingredienti che solitamente si danno per scontati, come i capperi, le alici, l'olio e l'aglio.

Petto d’anatra all’aceto con mele e ginepro

Petto d’anatra all’aceto con mele e ginepro

Ne sono esempio il Coniglio con verdure, un mix di contaminazioni anche siciliane - la Sicilia è la terra di origine della compagna di Tommaso -, un antipasto leggero e gradevole, ottimo apripista per i primi e i secondi; o gli Gnocchetti acqua, farina, crema di scampi e stracciatella, forse un po’ troppo sapidi, ma sicuramente gustosi; o ancora il Petto d’anatra all’aceto con mele e ginepro, ben equilibrato, ricordo delle sue prime esperienze professionali.

Non mancano gli accattivanti piatti del giorno, che sono anche un modo per testare nuovi sapori. Nota di merito ai dolci e alla carta di vini e bollicine selezionati da Valeria, sommelier e sempre presente in sala, con etichette prevalentemente italiane e una cura particolare a cantine di qualità, anche piccole, che propongono vini biologici e non filtrati.

Gnocchetti acqua, farina, crema di scampi e stracciatella

Gnocchetti acqua, farina, crema di scampi e stracciatella

Un posto del cuore dove passare ore piacevoli, questa originale trattoria moderna che ha fatto della cucina popolare e delle emozioni a tavola il suo cavallo di battaglia. 

Trattoria Pennestri
Via Giovanni da Empoli, 5
Roma
+39.06.5742418
Chiuso l'intero lunedì e martedì a pranzo
Prezzi medi: antipasto 8 euro, primo 11, secondo 14, dolce 5


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose