Guida di Identità Golose

Settembre 2007 segna il debutto sul mercato editoriale italiano della Guida ai ristoranti d’Italia, Europa e Mondo di Identità Golose: 417 insegne recensite da 40 collaboratori che nell’arco di 6 edizioni (l’ultima nel 2013) diventano rispettivamente 663 e 119.

Il prodotto è realizzato da MAGENTAbureau, curato da Paolo Marchi, coordinato da Gabriele Zanatta e Giulia Corradetti, distribuito da Ali srl e progettato da Grafiche De-Si. Prevede caratteristiche inedite nel panorama editoriale italiano del genere: include per la prima volta recensioni di insegne (ristoranti ma anche pasticcerie, pizzerie, macellerie…) da tutto il mondo (28 paesi nell’edizione 2013), tutte firmate. Poi, non esprime voti ma un vettore che esprime il grado di tradizione/innovazione della cucina recensita.

Il format prevede, per ogni edizione, i ritratti golosi di 12 città d’Italia e del mondo raccontate da altrettanti autori, spesso collaboratori di importanti quotidiani nei rispettivi Paesi. Le prime 5 edizioni della Guida hanno ospitato firme importanti dell’editoria e del giornalismo nazionale e mondiale tra cui José Carlos CapelCarlo Petrini, Emanuela Audisio, Roberto Perrone, Oliviero Toscani, oltre a illustri chef come Ferran e Albert Adrià, Alain Ducasse, Gaston Acurio.

Identità Golose Milano

Tutti gli articoli dell'edizione 2016

E’ stata un’edizione particolare di Identità Milano: la più affollata, la più densa di eventi, la più ricca, anche e soprattutto di contenuti, quella che ha avuto maggior richiamo...

Leggi tutto

La Guida 2016 è online!

Leggi tutto

L'unione fa Ea(s)t Lombardy

La presentazione del progetto per la Lombardia Orientale alla festa per i 50 anni di Da Vittorio

Enrico Cerea sul palco e la torta per i 50 anni di Da Vittorio. La celebrazione è stata anche l'occasione per presentare Ea(s)t Lombardy, la Lombardia Orientale che diventa Regione gastronomica europea 2017

Enrico Cerea sul palco e la torta per i 50 anni di Da Vittorio. La celebrazione è stata anche l'occasione per presentare Ea(s)t Lombardy, la Lombardia Orientale che diventa Regione gastronomica europea 2017

Leggi | 30-05-2016 | Carlo Passera | East Lombardy

Risi e Bisi con sorpresa a Treviso

Da Coin storie di gusto e di passione con Dinato e Perbellini: un risotto diventa un raviolo di mare

Quante parole da Coincasa a Treviso. Da sinistra: Nicola Dinato a sinistra e Giancarlo Perbellini a destra, tra i due chef veneti Paolo Marchi

Quante parole da Coincasa a Treviso. Da sinistra: Nicola Dinato a sinistra e Giancarlo Perbellini a destra, tra i due chef veneti Paolo Marchi

Leggi | 29-05-2016 | Paolo Marchi | Primo piano

Un'Osteria da leggere

Rino Duca con il suo Grano di Pepe propone una cucina matura, accogliente e decisa insieme

Rino Duca, originario di Leonforte, si trasferisce con la famiglia a Palermo quando ha meno di un anno. Dal 1992 si sposta a Modena, dove nel 2008 apre il suo ristorante, il Grano di Pepe

Rino Duca, originario di Leonforte, si trasferisce con la famiglia a Palermo quando ha meno di un anno. Dal 1992 si sposta a Modena, dove nel 2008 apre il suo ristorante, il Grano di Pepe

Leggi | 28-05-2016 | 16:00 | Cecilia Todeschini | Dall'Italia
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Lavazza Home
Birra Moretti Home
Petra Molino Quaglia Home
Monograno Felicetti Home
Berto's Coldline home Piazza home Caraiba Host home Carta di Milano