Quanti grandi eventi per East Lombardy!

A IdentitÓ i rappresentanti dei 4 territori hanno annunciato le kermesse pi¨ attese. Ognuno avrÓ un appuntamento clou...

18-03-2017

Tutti i grandi eventi del 2017 per East Lombardy: sono stati annunciati nel corso di Identità Milano

È iniziato ufficialmente sul palco di Identità Golose l'anno di East Lombardy, il progetto che eleva l'area del sud-est della Lombardia rappresentata dalle province di Bergamo, Brescia, Mantova e Cremona a Regione Europea della Gastronomia 2017. Il progetto ha visto la luce grazie al grande lavoro di Roberta Garibaldi dell'Università di Bergamo: il valore straordinario sta tutto nel proporre modalità nuove di approccio al tema della promozione e valorizzazione economico-turistica di aree ad alto potenziale ma non ancora giustamente considerate. Il principio guida è la colleganza: iniziative sinergiche fra le varie province possono radicalmente cambiare l'approccio del visitatore ampliando la sua visuale e le opportunità di cui può meglio comprendere l’originale ricchezza. Per la prima volta si afferma il concetto di collaborazione tra territori contigui, che mettono in campo uno straordinario potenziale declinando intelligentemente le rispettive diversità composte da molteplici forme culturali ora intese nella più ampia accezione: artistiche, monumentali, naturali e anche gastronomiche, vantando ogni provincia una solida quanto originale tradizione con interpreti di eccellenza.

I rappresentanti di East Lombardy a Identità Milano

I rappresentanti di East Lombardy a Identità Milano

In programma almeno un grande evento per ogni città protagonista del progetto, corredato poi da moltissime iniziative nelle quali la cultura nella più ampia accezione si coniuga con l’identità enogastronomica dei territori.

Durante tutto l’anno nelle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova sono in programma iniziative straordinarie per valorizzare l’eccellenza gastronomica e, con questa, sviluppare ancor più il turismo

BERGAMO - Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, ha annunciato che al Monastero di Astino a giugno ci sarà una straordinaria kermesse che vedrà la partecipazione per tre giorni di ben 60 cuochi impegnati a raccontare il territorio ai massimi livelli della cucina. Il tema della pasta ripiena sarà poi il filo conduttore di una serie di appuntamenti che per tutto l’anno di East Lombardy animeranno la provincia bergamasca.

BRESCIA - Laura Castelletti, vicesindaco di Brescia, con emozione ha parlato di quanto la sua città tenga a East Lombardy: una Mille Miglia straordinaria coinvolgerà i ristoranti e i  luoghi del cibo e del vino bresciani in un percorso inteso come un racconto del territorio; poi eventi sul Lago di Garda a Gargnano, il Festival dell’Opera, a teatro come in strada, musica e cibo uniti in un dialogo incessante e tematico capace di incantare; infine a novembre Brescia sarà il palcoscenico di un grande trofeo della ristorazione, con una sfida tra le scuole professionali che stanno formando cuochi del futuro.

CREMONA - Gianluca Galimberti, sindaco di Cremona, ha ricordato che la città celebra il 450° anniversario della nascita del genio della musica Claudio Monteverdi, a cui verranno dedicati concerti e molti momenti durante l’anno in cui il cibo sarà protagonista «Vogliamo sostenere i nostri produttori artigianali, convinti come siamo che fare cibo corrisponda a fare arte», ha felicemente affermato Galimberti. Il primo grande evento sarà a maggio alla partenza delle Celebrazioni Monteverdiane: sul palcoscenico del Teatro Ponchielli sarà allestito un banchetto con isole del gusto dedicate alle quattro province e con una grande brigata di cuochi coordinata dall’ambasciatore cremonese chef Sergio Carboni. Saranno letti in chiave East Lombardy anche la celebre Festa del Torrone e la nascente Festa del Salame.

MANTOVA - Chiusa positivamente l'esperienza di Capitale della Cultura 2016, anche Mantova, gioiello dei Gonzaga, sarà in prima linea: nella incomparabile cornice di Palazzo Te metterà in scena un grande appuntamento in collaborazione con I Jeunes Restaurateur d'Europe. Cuochi di oggi e ricette del tempo dei Gonzaga in un evento grandioso dal titolo “Cucina mantovana di Principi e di popolo”, oltre ad altre numerose iniziative incentrate sui valori della tradizione enogastronomica locale che si protrarranno per tutta l’estate. A inaugurare l’anno di East Lombardy in città sarà il Mantova Food&Science festival, evento di divulgazione scientifica di respiro internazionale sulle tematiche legate alla produzione e al consumo di cibo; si terrà dal 5 al 7 maggio.

LA REGIONE LOMBARDIA - «East Lombardy - ha spiegato l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini - rafforza anche l'azione che Regione Lombardia sta compiendo per favorire la promozione integrata dei territori in una prospettiva sempre più incentrata sulla creazione di un'offerta turistica esperienziale che, facendo leva anche sulla ricchezza delle tradizioni enogastronomiche, unisca alla visita delle aree turistiche un percorso completo ed entusiasmate attraverso la loro storia, la cultura, l'ospitalità e il contatto con la natura». Con il progetto Sapore in Lombardia la Regione ha investito oltre 5 milioni di euro per raccontare e promuovere il turismo enogastronomico e per sostenere gli operatori coinvolti nelle filiere ad esso collegate. All’interno di questa iniziativa è previsto un bando da oltre 1,2 milioni di euro che andrà a finanziare progetti di definizione e promozione di itinerari turistici che integrino l'offerta enogastronomica regionale con l'offerta storico, artistica, culturale e quella del turismo attivo e del cicloturismo.  A breve usciranno tutti i calendari ufficiali con date e appuntamenti, ma già da ora si respira un’aria di convinto entusiasmo e questa nuova prospettiva basata su collaborazione e condivisione porterà sicuramente i risultati positivi che i territori attendono.


Rubriche

East Lombardy

Il racconto delle eccellenze di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova