I Momenti, la pizza d'autore arriva in Trentino

Attributi e bontÓ di una "enosteria-pizzeria" di Riva del Garda che fa impasti che sembrano nuvole. E non solo

15-06-2017

Gesti quotidiani all'Enosteria-pizzeria I Momenti di Riva del Garda (Trento), proprietario Giorgio Vigori,  +39.0464.520540

Ogni scelta implica, di per sé, l'abbandono di tutte le alternative. Se non fossimo costretti a scegliere, saremmo immortali. Ma a volte ci si può avvicinare all’immortalità con un’idea, una bella idea. E con la scelta conseguente. Quella di proporre qualcosa che sia completamente diverso da tutto quello che c’è intorno. E che cambia completamente il modo di vedere la realtà.

Quella della pizza, in questo caso. La servono in questo locale un po’ nascosto ma altamente accogliente del centro di Riva del Garda. Si chiama pizza ma assomiglia a una nuvola che si dissolve sulle papille gustative sprigionando tutto il buono che i ragazzi ci hanno messo sopra. Un grido di gioia sul palato. Ma poi vai a vedere e Giorgio Vigori, leader di questa squadra, ha fatto qualcosa di assolutamente innovativo.

L’idea di “pizza gourmet” in assoluto ha dei precedenti. Ma un impasto che affronta serenamente una lievitazione tra le 36 e le 70 ore merita attenzione e rispetto. Dando per scontato che viene usato lievito madre, i quattro tipi di impasto potrebbero convincere anche il più acerrimo nemico dei carboidrati: grano arso, kamut, farina multicereali e canapa. E sopra? Ci sono delle perle di saggezza mascherate da farcitura. Stracciatella di burrata, acciughe del Cantabrico, tartare di carne salada, salmone norvegese, verdure biologiche.

Con gamberi crudi e burrata

Con gamberi crudi e burrata

E poi capita che quella sera il pizzaiolo si senta particolarmente ispirato e allora gli viene in mente di preparare una pizza con le capesante. E allora è standing ovation. Reazione giustificabile anche per la presentazione della pizza, sulla pietra nera, tagliata a spicchi, impressionista e immaginifica nei suoi colori e nei suoi profumi.

Siamo a un centinaio di metri dalle acque del lago di Garda, a pochi passi da quei locali che ammiccano alla clientela tedesca, ma questo è un universo parallelo dove arrivano delizie di mare, ostriche, scampi crudi, tartufi di mare e carpacci. La montana che si ammira dal marciapiede antistante non sbarra la strada alle prelibatezze di terra che arrivano da ogni parte d’Italia.

La concessione all’esterofilia sta soprattutto sugli scaffali del vino, che abbacinano con il luccichio di certe etichette. Sua maestà lo champagne ha una posizione privilegiata che rende giustizia al suo rango, ma le bollicine italiane si esprimono in tutto il loro sex appeal, sia locale sia importato. La libidine è che si guarda, si cerca, si soppesa, poi si ordina quello che c’è sugli scaffali, ovviamente servito alla temperatura corretta.

Se la potenza è nulla senza controllo, la qualità dell’offerta è nulla senza l’acquiescenza spaziotemporale del luogo e del genius loci. Ostriche e champagne possono andare di traverso in cattiva compagnia, un triangolino di parmigiano 30 mesi può far bussare alle porte del paradiso quando si viene trattati come sanno trattare la gente Giurgio e il suo staff nel loro magico mondo di etichette fatate e di magiche miscele cereali. Sono scelte. Questa poteva essere pericolosa, ma il risultato è una promozione assoluta.

Enosteria I Momenti
viale Prati, 4c
Riva del Garda (Trento)
+39.0464.520540
Chiuso sabato a pranzo
Pizze 6/19 euro