Cena Varese - Fantin

A Barolo i panini di Bread Religion tra musica, letteratura e buon vino

Dal 18 al 21 luglio primo appuntamento di Molino Quaglia a Collisioni con l'Università della Pizza e la sesta tappa del Bread Religion Tour 2014

04-07-2014


Per il primo anno Molino Quaglia parteciperà a Collisioni, il Festival di letteratura e musica in collina che si terrà dal 18 al 21 luglio a Barolo (Cuneo).

L’azienda leader in Italia nella produzione di farine macinate a pietra con grano 100% italiano (linea Petra®), porterà nelle colline di Langa una delle tappe del suo Bread Religion Tour che, partito dal Vinitaly di Verona lo scorso aprile, si concluderà nel mese di settembre con un finale a sorpresa. Questo percorso itinerante dedicato al cibo da strada in chiave gourmet sarà dunque protagonista di Collisioni 2014 dove, con Bread Religion, i panini preparati dalla squadra di Università della Pizza saranno presenti di fronte al palco dei grandi concerti (Deep Purple, Elisa, Caparezza e Neil Young).

Tutti i prodotti saranno realizzati con Petra® abbinata a uno o più Bricks germinati di PetraViva® per dare a ogni ricetta profili nutrizionali e di gusto unici; le farciture invece saranno ideate con formaggi e salumi tipici del Piemonte a cura di Assopiemonte Formaggi e Prosciutto Dop. Durante Collisioni, Molino Quaglia aprirà inoltre una “pizzeria temporary contemporanea” dove sarà possibile partecipare a degustazioni guidate di pizze gourmet preparate dai maestri pizzaioli di Università della Pizza in abbinamento ai vini più rinomati di Barolo.

Molino Quaglia, azienda impegnata da anni della promozione della cultura alimentare legata a una sana dieta mediterranea attenta ai valori nutrizionali degli alimenti, proporrà venerdì 18 luglio una degustazione di pizze gourmet all’interno dell’Area Autori di Collisioni e parteciperà inoltre, sabato 19 luglio presso l’Enoteca Regionale del Barolo, all’appuntamento “Un incontro inaspettato. Metti una sera a cena… pizza e vino” che si terrà alle ore 16.30 alla presenza di Fabio Turchetti (Il Messaggero), Alessandro Bocchetti (Gambero Rosso), Bernard Burtschy (Le Figaro, France), Brian St.Pierre (Decanter, England), Massimo Giovannini (Pizzeria Apogeo).

E ancora sabato 19 alle ore 17 Molino Quaglia adotterà in piazza Blu l’evento “Il nuovo dizionario delle cose perdute” moderato da Emilio Targia a cui prenderanno parte Francesco Guccini e Carlin Petrini.

Le farine del Molino Quaglia e un assaggio di pizze e focacce saranno inoltre in vendita nel corso di Collisioni in piazza Rossa e all’interno dello stand istituzionale del Molino in piazza Verde.