IG2015 - iscrizioni

Ricette

Pane, burro salato & lampone
Crema di riso alla parmigiana con salsa alla barbabietola rossa
4.0 Tutto cominciò
Zucca
"Entré" deliziosa di wasabi e pompelmo
"Risotto" di seppie
...una semplice insalata
A modo dell’insalata…
Cetriolo in acqua di pomodoro, anguria saltata e menta al kefir, cardamomo e ananas
Acqua
Affresco mediterraneo
Cagliata di cioccolato bianco, cremoso di caffè, croccante di noce e“spugna” di limone.
Agnello sambucano cotto arrosto, formaggio fresco di capra e bietole
Agrumi&crostacei
Tartare di scampi e il suo gelato, puzzle di agrumi
Assoluto di cipolle con zafferano e Grana Padano
Baccalà all’Anconetana
Barbabietola
Bicchiere all'acqua di mela verde
(da mangiare)
Bollito Misto (non bollito)
Bonito parterre
Caffè&zabaione
Fondente caldo di caffè e gelato allo zabaione di Vinsanto e Cantuccini.
Cagliata di latte di pecora e fieno condita con foglie bruciate di felce, zucca glassata in uno sciroppo non dolce

Un viaggio XXL da nord a sud

Da Vercelli a Palermo seguendo la mappa delle eccellenze che arricchiscono le mie identità

Leggi | 31-01-2015 | Paolo Marchi | In libreria

Dal Clandestino a Cervinia

Il modenese Federico Zanasi ha lasciato Cedroni, ora è lo chef dell'Hotel Principe delle Nevi

Federico Zanasi, classe 1975, di Castelfranco Emilia, è stato per diversi anni lo chef del Clandestino di Moreno Cedroni. Ha iniziato a collaborare con l'Hotel Principe delle Nevi di Cervinia, come responsabile della cucina, tre anni fa, per avvicinarsi alla fidanzata torinese. Sempre per motivi affettivi - è da poco diventato padre - ha scelto di concludere il suo rapporto professionale con Cedroni

Federico Zanasi, classe 1975, di Castelfranco Emilia, è stato per diversi anni lo chef del Clandestino di Moreno Cedroni. Ha iniziato a collaborare con l'Hotel Principe delle Nevi di Cervinia, come responsabile della cucina, tre anni fa, per avvicinarsi alla fidanzata torinese. Sempre per motivi affettivi - è da poco diventato padre - ha scelto di concludere il suo rapporto professionale con Cedroni

Leggi | 31-01-2015 | Niccolò Vecchia | Dall'Italia

Beer Brulè

Lo chef Daniele Pennati ha creato un semifreddo che con la birra cita la famosa bevanda invernale

Due volte finalista al Premio Birra Moretti Grand Cru, Daniele Pennati, chef del ristorante Hotel Roseg a Chiesa Valmalenco (Sondrio) per questo dolce ha deciso di giocare con un classico a base di vino, sostituendolo con la citricità della Moretti Radler

Due volte finalista al Premio Birra Moretti Grand Cru, Daniele Pennati, chef del ristorante Hotel Roseg a Chiesa Valmalenco (Sondrio) per questo dolce ha deciso di giocare con un classico a base di vino, sostituendolo con la citricità della Moretti Radler

Leggi | 31-01-2015 | Daniele Pennati | A tutta birra

Come essere al Super Bowl

Dopo esserti seduto al tavolo di Humm e Guidara (a lezione a Milano) nulla sarà più lo stesso

Daniel Humm (38 anni) e Will Guidara (34), rispettivamente chef e direttore di Eleven Madison Park a New York, 3 stelle Michelin e 4 stelle New York Times. Il loro successo, racconta per noi Ryan King, si fonda su una sintonia particolare tra sala e cucina, ricca di colpi di scena. I due terranno lezione a Identità Milano lunedì 9 febbraio alle ore 10.45 (foto thenomadhotel.com)

Daniel Humm (38 anni) e Will Guidara (34), rispettivamente chef e direttore di Eleven Madison Park a New York, 3 stelle Michelin e 4 stelle New York Times. Il loro successo, racconta per noi Ryan King, si fonda su una sintonia particolare tra sala e cucina, ricca di colpi di scena. I due terranno lezione a Identità Milano lunedì 9 febbraio alle ore 10.45 (foto thenomadhotel.com)

Leggi | 30-01-2015 | Ryan King | Primo piano

Pasta Vitale

La girandola di primi piatti di Marianna del Sud, apripista del format dedicato a spaghetti&co.

Impepata: mischiato delicato con cozze, pepe e limone. E' uno dei piatti con cui Marianna Vitale, cuoca dell'anno per la Guida di Identità Golose, aprirà la giornata di Identità di pasta martedì 10 febbraio. Sul palco dopo di lei, Christian e Manuel Costardi, Luca Fantin, Viviana Varese, Enrico Croatti, Davide Scabin, Tony Mantuano, Andrea Berton e, per la prima volta nel format, Massimo Bottura

Impepata: mischiato delicato con cozze, pepe e limone. E' uno dei piatti con cui Marianna Vitale, cuoca dell'anno per la Guida di Identità Golose, aprirà la giornata di Identità di pasta martedì 10 febbraio. Sul palco dopo di lei, Christian e Manuel Costardi, Luca Fantin, Viviana Varese, Enrico Croatti, Davide Scabin, Tony Mantuano, Andrea Berton e, per la prima volta nel format, Massimo Bottura

Leggi | 29-01-2015 | Valentina Santonastaso | Primo piano
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Birra Moretti Home
Lavazza Home
Monograno Felicetti Home
Petra Molino Quaglia Home
Host home Expo IG2015 Caraiba