Identità Expo

Ricette

Pane, burro salato & lampone
Crema di riso alla parmigiana con salsa alla barbabietola rossa
4.0 Tutto comincị
Zucca
Cannelloni di capriolo e cagliata con crema di cipolla e birra
Fonduta di zucca gialla, quaglia e caffè
A modo dell’insalata…
Cetriolo in acqua di pomodoro, anguria saltata e menta al kefir, cardamomo e ananas
Fibre di melanzana al forno alla liquirizia su yogurt d’olio da ulivo millenario
Bonito parterre
Pietra lunare
Friscura aruci
Il tempo del riposo
Fettuccine di palmito pupunha alla carbonara
Nuvola di mentuccia con asparagi e sesamo
Tortino di cioccolato con bietole, yogurt e agrumi
Ostriche, barbabietola rossa e limone confit
Vellutata di sedano, tartufo nero e fonduta di formaggio
Gnocchi morbidi di polenta con battuta di manzo e salsa di mandorle
Gnocchi morbidi di ricotta con cotechino e lenticchie
Tortelli di erbe nel doppio ristretto

Il senso di Bartolini per la pasta

Lo chef racconta il suo rapporto con spaghetti & C. E condisce con ricci di mare, verdure e finger lime

Lo chef Enrico Bartolini del Devero di Cavenago di Brianza è stato protagonista ieri di Identità di Pasta, nel formato a cadenza mensile appannaggio dei big dell'alta ristorazione italiana

Lo chef Enrico Bartolini del Devero di Cavenago di Brianza è stato protagonista ieri di Identità di Pasta, nel formato a cadenza mensile appannaggio dei big dell'alta ristorazione italiana

Leggi | 28-08-2015 | Carlo Passera | Identità Expo

Contraste scalda i motori

Anteprima per il nuovo ristorante milanese di Matias Perdomo: piatti nuovi e qualche classico

Matias Perdomo e Simon Press hanno lavorato insieme per molti anni nella cucina del Pont De Ferr. Ora, insieme al maître e terzo socio Thomas Piras, sono pronti per inaugurare il loro nuovo Contraste, il primo settembre, in via Meda 2 a Milano. Per ora per le prenotazioni è attiva la mail info@contrastemilano.it

Matias Perdomo e Simon Press hanno lavorato insieme per molti anni nella cucina del Pont De Ferr. Ora, insieme al maître e terzo socio Thomas Piras, sono pronti per inaugurare il loro nuovo Contraste, il primo settembre, in via Meda 2 a Milano. Per ora per le prenotazioni è attiva la mail info@contrastemilano.it

Leggi | 27-08-2015 | 14:00 | Niccoḷ Vecchia | Dall'Italia

L'unione fa la pizza

Migliora la sostanza e si moltiplicano le modalità di consumo. Ma non cambia lo spirito conviviale

Il muro all’ingresso del padiglione della Repubblica di Corea in Expo. Tutti tag sono una risposta alla domanda: «Qual è il tuo cibo preferito?». Vince la pizza, sostiene Matteo Aloe, autore del pezzo ed esponente di punta della nouvelle vague della pizza italiana con Berberè

Il muro all’ingresso del padiglione della Repubblica di Corea in Expo. Tutti tag sono una risposta alla domanda: «Qual è il tuo cibo preferito?». Vince la pizza, sostiene Matteo Aloe, autore del pezzo ed esponente di punta della nouvelle vague della pizza italiana con Berberè

Leggi | 27-08-2015 | Matteo Aloe | Dall'Italia

La cucina che è tutto un fermento

Da Aichi, culla del cibo fermentato jap, all'Italia: coś si arricchisce la nostra cultura gastronomica

La lavorazione tradizionale del miso alla Maruya Haccho Miso: l'azienda esiste dal 1337, non aggiunge additivi. Soia e sale - ha spiegato a Milano il patron, Asai Nobutaro - vengono posti in queste botti di legno del diametro di 2 metri, alla sommità delle quali sono sistemate 400-500 pietre, per un totale di 3 tonnellate di peso. Poi si lascia fermentare per due anni. Questo tradizionale modo di preparazione è portato avanti da circa 50 artigiani

La lavorazione tradizionale del miso alla Maruya Haccho Miso: l'azienda esiste dal 1337, non aggiunge additivi. Soia e sale - ha spiegato a Milano il patron, Asai Nobutaro - vengono posti in queste botti di legno del diametro di 2 metri, alla sommità delle quali sono sistemate 400-500 pietre, per un totale di 3 tonnellate di peso. Poi si lascia fermentare per due anni. Questo tradizionale modo di preparazione è portato avanti da circa 50 artigiani

Leggi | 26-08-2015 | Carlo Passera | Fuori Expo

Uno scatto nella canicola

Immortalare il silenzio, la precisione e l'equilibrio. Nel caldo torrido di Expo a luglio

Leggi | 26-08-2015 | Francesca Brambilla e Serena Serrani | Cibografando
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Lavazza Home
Birra Moretti Home
Monograno Felicetti Home
Petra Molino Quaglia Home
Expo IG2015 Carta di Milano Host home Caraiba