Italian FOOD&WINE Festival

Ricette

Pane, burro salato & lampone
Crema di riso alla parmigiana con salsa alla barbabietola rossa
4.0 Tutto cominciò
Zucca
"Entré" deliziosa di wasabi e pompelmo
"Risotto" di seppie
...una semplice insalata
A modo dell’insalata…
Cetriolo in acqua di pomodoro, anguria saltata e menta al kefir, cardamomo e ananas
Acqua
Affresco mediterraneo
Cagliata di cioccolato bianco, cremoso di caffè, croccante di noce e“spugna” di limone.
Agnello sambucano cotto arrosto, formaggio fresco di capra e bietole
Agrumi&crostacei
Tartare di scampi e il suo gelato, puzzle di agrumi
Assoluto di cipolle con zafferano e Grana Padano
Baccalà all’Anconetana
Barbabietola
Bicchiere all'acqua di mela verde
(da mangiare)
Bollito Misto (non bollito)
Bonito parterre
Caffè&zabaione
Fondente caldo di caffè e gelato allo zabaione di Vinsanto e Cantuccini.
Cagliata di latte di pecora e fieno condita con foglie bruciate di felce, zucca glassata in uno sciroppo non dolce

Piccolo Lago, 40 candeline

Festa d'anniversario per l'insegna di Marco Sacco. Con grandi chef ospiti e una promessa...

Gruppo di chef ospiti al completo nella seconda giornata dei festeggiamenti per i quarant'anni del Piccolo Lago di Verbania. In primo piano, da sinistra il secondo è Pino Lavarra, dopo di lui si riconoscono Josean Alija, Yoji Tokuyoshi, Vladimir Mukhin e il padrone di casa, Marco Sacco. Dietro di lui, i due spilungoni in secondo piano sono Giorgio Revelli e, a destra, Paolo Griffa. (Foto Paolo Picciotto)

Gruppo di chef ospiti al completo nella seconda giornata dei festeggiamenti per i quarant'anni del Piccolo Lago di Verbania. In primo piano, da sinistra il secondo è Pino Lavarra, dopo di lui si riconoscono Josean Alija, Yoji Tokuyoshi, Vladimir Mukhin e il padrone di casa, Marco Sacco. Dietro di lui, i due spilungoni in secondo piano sono Giorgio Revelli e, a destra, Paolo Griffa. (Foto Paolo Picciotto)

Leggi | 30-07-2014 | 13:00 | Carlo Passera | Primo piano

Avanguardia crudista

Nella terza uscita della sua rubrica, Lisa Casali ci fa conoscere la vera cucina "a crudo"

Il Cono con ortaggi e fiori di Daniela Cicioni illustra perfettamente la grande creatività che caratterizza la cucina crudista, che si sta sviluppando sempre più anche nel nostro paese. Grazie a preparazioni che non superano mai i 42°, è possibile conservare nel modo migliore le caratteristiche organolettiche dei vegetali impiegati in queste ricette

Il Cono con ortaggi e fiori di Daniela Cicioni illustra perfettamente la grande creatività che caratterizza la cucina crudista, che si sta sviluppando sempre più anche nel nostro paese. Grazie a preparazioni che non superano mai i 42°, è possibile conservare nel modo migliore le caratteristiche organolettiche dei vegetali impiegati in queste ricette

Leggi | 30-07-2014 | Lisa Casali | Green

Identità 2015: Una sana intelligenza\2

Marchi, Ceroni e le sfide del congresso milanese. Preceduto in autunno da altri grandi eventi

Paolo Marchi durante il congresso Identità Milano 2014. L'undicesima edizione (8-10 febbraio 2015) sarà preceduta da Identità New York (9-12 ottobre 2014), Italian Food & Wine Festival a Chicago (14-16 ottobre), presentazione della Guida ai Ristoranti Milano, 10 novembre) e Roma Food & Wine Festival (29 novembre-1 dicembre) (foto Brambilla-Serrani)

Paolo Marchi durante il congresso Identità Milano 2014. L'undicesima edizione (8-10 febbraio 2015) sarà preceduta da Identità New York (9-12 ottobre 2014), Italian Food & Wine Festival a Chicago (14-16 ottobre), presentazione della Guida ai Ristoranti Milano, 10 novembre) e Roma Food & Wine Festival (29 novembre-1 dicembre) (foto Brambilla-Serrani)

Leggi | 29-07-2014 | Carlo Passera | Primo piano

La rivoluzione del Pellicano

Cambio della guardia a Porto Ercole: Guida va a Milano e al suo posto arriva Lombardi

Uno scorcio dalla piscina del Pellicano in località Sbarcatello a Porto Ercole (Grosseto). Il ristorante 2 stelle Michelin dell'hotel di proprietà della famiglia Sciò dalla prossima stagione cambia chef: dopo una lunga reggenza il cuoco Antonio Guida salirà in sella al ristorante del Mandarin Oriental Hotel di Milano e il suo posto sarà preso dal conterraneo pugliese ed ex allievo Sebastiano Lombardi, ora al timone del Cielo del relais La Sommità di Ostuni (Brindisi)

Uno scorcio dalla piscina del Pellicano in località Sbarcatello a Porto Ercole (Grosseto). Il ristorante 2 stelle Michelin dell'hotel di proprietà della famiglia Sciò dalla prossima stagione cambia chef: dopo una lunga reggenza il cuoco Antonio Guida salirà in sella al ristorante del Mandarin Oriental Hotel di Milano e il suo posto sarà preso dal conterraneo pugliese ed ex allievo Sebastiano Lombardi, ora al timone del Cielo del relais La Sommità di Ostuni (Brindisi)

Leggi | 29-07-2014 | Sonia Gioia | Dall'Italia

Identità 2015: Una sana intelligenza\1

Paolo Marchi illustra il leitmotiv del prossimo congresso: stare golosamente bene, mangiando salute

L'undicesima edizione di Identità Milano avrà luogo al MiCo di via Gattamelata a Milano da domenica 8 a martedì 10 febbraio 2015. Tema centrale: il rapporto tra alta cucina e alimentazione sana. Al via anche nuove sezioni: Identità Piccanti e Identità di Montagna (foto Brambilla/Serrani)

L'undicesima edizione di Identità Milano avrà luogo al MiCo di via Gattamelata a Milano da domenica 8 a martedì 10 febbraio 2015. Tema centrale: il rapporto tra alta cucina e alimentazione sana. Al via anche nuove "sezioni": Identità Piccanti e Identità di Montagna (foto Brambilla/Serrani)

Leggi | 28-07-2014 | Paolo Marchi | Primo piano
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Birra Moretti Home
Lavazza Home
Monograno Felicetti Home
Petra Molino Quaglia Home
Host home