Finalmente la non pasta!

Fazzoletti della migliore verdura con puntarelle, cipolla di tropea arrostita e funghi prataioli al timo

Pietro Leemann

INGREDIENTI

Ricetta per 4 persone

100 g di barbabietole crude
100 g di rape bianche
80 g di latte di mandorla
5 g di fecola di patate
2 g di rosmarino tritato con 2 g di zeste di limone
4 g di succo di limone
20 g d’olio d’oliva
100 g di scorzonera dolce
100 g di cipolla di Tropea
100 g di funghi prataioli
10 g di prezzemolo e aneto tritati

PROCEDIMENTO

Tagliare le barbabietole e le rape alla mandolina a 2 mm di spessore, tagliarle a cerchi regolari di 8 cm di diametro.

Far bollire il latte di mandorla con un pizzico di sale e legarlo con la fecola. Condirlo con olio d’oliva, rosmarino e scorza di limone.

Tagliare le verdure rimanenti a cubi regolari di 1 cm di lato. Arrostirle per 2 minuti in padella ben calda con un goccio d’olio.

Dividere il latte di mandorla in due parti e cuocervi separatamente rape e barbabietole per 2 minuti. Distenderle sul fondo del piatto, cospargere le verdure arrostite, condire con il latte di mandorla e cospargere le erbe tritate.
LEGGI LA SCHEDA
Clicca qui per leggere il profilo dello chef
 Foto Brambilla-Serrani

Pietro Leemann

Clicca qui per leggere la ricetta

Le mie dolci verdure
Ricetta presentata a
Identità Milano 2009

Clicca qui per leggere la ricetta

Punto di svolta
Ricetta presentata a
Identità Milano 2009

Clicca qui per leggere la ricetta

Oh mio caro pianeta
Ricetta presentata a
Identità Milano 2012

Clicca qui per leggere la ricetta

Paesaggio interiore
Ricetta presentata a
Identità Milano 2012

Clicca qui per leggere la ricetta

Relazione privilegiata
Ricetta presentata a
Identità Milano 2012