Spaghetti di kamut bagnati in acqua di sorgente, cotti in Teroldego, salmerino affumicato al momento e olio extravergine

Peter Brunel

INGREDIENTI

Ricetta per 4 persone

320 g spaghetti di kamut selezione Felicetti
1 l acqua di sorgente
4-500 ml Teroldego
120 g salmerino alpino (marinato)
sale maldon
Olio extravergine
affumicatore elettrico

PROCEDIMENTO

Far reidratare per circa 2 ore gli spaghetti di kamut in acqua di sorgente a una temperatura di 30-32°C. Reidratati, scolarli e cuocerli in una padella antiaderente aggiungendo gradualmente il Teroldego, mantenendo una fiamma viva per 3/ 4 minuti.

In una tazza di vetro adagiare gli spaghetti, versare l’olio e aggiungere il salmerino tagliato a piccoli dadini. Affumicare e coprire la tazza con della pellicola trasparente.

LEGGI LA SCHEDA