Scampo al limone con gelatina di rosa canina e crostacei, fagioli neri con järnaost stagionato e scampo caldo, schiuma di fucus distichus

Magnus Ek

INGREDIENTI

Per 4 persone

Per gli scampi al limone

4 code di scampi
4 limoni
4 cucchiai di sale marino grezzo
1 cipolla ramata

Per la gelatina di rosa canina e crostacei
1 l di brodo di scampi
300 g di frutti essiccati di rosa canina
2 pomodori
2 albumi
agar agar
zucchero e sale

Per i fagioli neri con il formaggio järnaost sagionato
2 dl di fagioli neri cotti a 80 °C
4 cucchiai di formaggio grattugiato (järnaost)
2 cucchiai di brodo di pollo
2 cucchiai di vino corposo
2 cucchiai di scalogni tritati
sale e pepe

Per la schiuma di fucus distichus
3 dl di brodo di scampi
3 patate mandorla svedesi (pelate e bollite)
1 dl di latte
30 g di burro
2 cucchiai di fucus distichus essiccato in polvere

Per lo scampo al sale

le zampette sotto la testa di 10 scampi
1 cucchiaio di sale marino

PROCEDIMENTO

Per gli scampi
Tagliare ogni limone in 8 spicchi, privarli dei semi, girarli nel sale e lasciarli riposare a temperatura ambiente per 1 settimana circa, girando ogni giorno. Scolare via il succo e metterlo da parte, sciacquare i limoni dall’acqua e frullarli fino ad ottenere una purea (metterla da parte per i fagioli neri). Dividere la cipolla in 8 spicchi e rosolarla in forno a 300 °C, finché non sarà bruciata all’interno. Fare raffreddare e frullare fino a polverizzazione.
Versare il succo di limone al sale sulle code di scampo e coprire il piatto con pellicola da cucina. Cuocere nel forno preriscaldato a 60 °C fino alla temperatura di 45 °C a cuore.
Spolverizzare un po’ di cipolla bruciata sulle code di scampo e disporle sulla gelatina.

Per la gelatina
Portare a ebollizione il brodo di scampi con la rosa canina, fare raffreddare e lasciare riposare in frigorifero per una notte. Chiarificare il brodo con i pomodori e gli albumi. Aggiustare il gusto con lo zucchero e il sale. Pesare il brodo e aggiungere 5 g di agar agar per ogni decilitro di liquido. Portare a ebollizione e versare in un contenitore ampio e piatto. Quando si sarà solidificato, ricavare dischi con l’ausilio di cerchi d’argento, nei quali il piatto sarà composto.

Per i fagioli neri
Portare a ebollizione gli ingredienti con 1 cucchiaio di purea di limone al sale e fare crogiolare tutto insieme. Regolare di sale e di pepe, poi aggiungere un cucchiaio di fagioli in ogni cerchio d’argento.

Per la schiuma
Sciacquare le alghe e sbianchirle in acqua bollente. Farle essiccare nel forno per tutta la notte a 60 °C. Frullarle fino ad ottenere una polvere fine.
Portare a ebollizione il brodo e il latte, miscelare tutti gli ingredienti in un mixer, passare allo chinois, versare nel sifone e caricare. Lasciare raffreddare in frigorifero per tutta la notte e scaldare prima del servizio il giorno dopo.

Per lo scampo al sale
Frullare le zampette e il sale in un mixer fino ad ottenere una pasta. Stenderla su un Silpat e farla essiccare in forno a 60 °C. Quando si sarà asciugata ridurla in polvere frullando.

Finitura
Rifinire il cerchio d’argento con lo scampo, la schiuma di fucus distichus e la polvere di scampi al sale.
LEGGI LA SCHEDA
Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Magnus Ek

Clicca qui per leggere la ricetta

Cuore di vitello nel sangue con orecchie di maiale croccanti, purè di carciofi e crema di polmone, serviti con confetti al tartufo
Ricetta presentata a
Identità Milano 2007