Pasta e piselli

Francesco Sposito

INGREDIENTI

Per 4 persone

Per le fettuccine
160 g farina
40 g semola
100 g farina di piselli
3 rossi d’uovo
3 uova intere

Per lo scalogno confit
12 scalogni
1 l olio extravergine d’oliva

Per la pancetta
100 g pancetta a fette

Per il brodo di vongole
1 kg vongole
2 coste di sedano
30 g prezzemolo
30 g lattuga di mare
4 l di acqua
Olio e aglio
 

PROCEDIMENTO

Per le fettuccine
Mondare i piselli, sbollentarli in acqua per 1 minuto e farli asciugare in forno a 60°C per 4 ore. Successivamente frullarli per ricavarne la farina. In un cutter miscelare prima le farine e poi le uova alla massima velocità per 15 secondi. Formare delle sfere omogenee e metterle sottovuoto per eliminare l’aria dall’impasto.

Per lo scalogno confit
Mettere in un tegame lo scalogno e ricoprilo d’olio, portarlo a 70°C e cuocerlo per 5 ore.

Per la pancetta
Disporre le fette di pancetta in una teglia, infornarle e lasciarle appassire per 30 minuti a 80°C, infine tritarle grossolanamente.

Per il brodo di vongole
Preriscaldare l’olio e l’aglio, successivamente aggiungere gli odori e le vongole. Far rosolare e versare l’acqua, infine al primo bollore filtrare e abbattere.

Presentazione
Pulire e tagliare lo scalogno, unirlo a 4 cucchiai d’olio di cottura e scaldarlo. Cuocere la pasta, scolarla e mantecarla con il brodo e infine un filo d’olio allo scalogno. Aggiungere la pancetta croccante e una spolverata di caciocavallo podolico ben stagionato.
 

LEGGI LA SCHEDA
Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Francesco Sposito

Clicca qui per leggere la ricetta

Crème brûlée di baccalà
Ricetta presentata a
Identità Milano 2009

Clicca qui per leggere la ricetta

L’uovo apparente
Ricetta presentata a
Identità Milano 2009

Clicca qui per leggere la ricetta

Pasta e fagioli con emulsione di cozze
Ricetta presentata a
Identità Milano 2012