Pastrami di lingua, ciauscolo, gelato di mostarda

Cristina Bowerman

INGREDIENTI

Per la lingua
25 g zucchero di palma
2 g sale rosa
160 g sale
1,2 g zenzero in polvere
2,2 l acqua
1 spicchio aglio
1 foglia alloro
5 g pepe nero
0,3 g peperoncino
6 chiodi di garofano
4 g semi mostarda
5 g coriandolo
5 g allspice (pepe di Giamaica)
4 g ginepro

Per il gelato alla senape
3 tuorli d’uovo
3 uova
300 g panna
70 g latte
5 g sale
30 g zucchero
50 g semi di mostarda scuri e chiari

Per la giardiniera
2 l aceto bianco
1 l acqua
110 g sale
120 g zucchero
1 sachet di peperoncino, ginepro, 1 chiodo di garofano, pepe nero
5 ravanelli
1 rapa bianca
Zenzero affettato
1 cipolla rossa

Per la presentazione
Fiori dʼaglio
Foglie di ravanello
Finocchietto
Buccia dʼarancia essiccata
Ciauscolo di Visso
 

PROCEDIMENTO

Per la lingua
Preparare la marinatura tostando prima tutte le spezie e successivamente raffreddandole, per mantenere la marinatura totalmente fredda. Prendere una lingua di vitella, sciacquarla bene sotto l’acqua corrente ed eliminare le parti più sanguinolenti (che si trovano alla base). Marinarla per una settimana. Al termine eliminare la marinatura e cucinare la lingua per 12 ore e mezza a 72,5°C. Abbattere di temperatura e conservare sino allʼuso.

Per il gelato alla senape
Unire la panna al latte e mettere in infusione i semi di mostarda precedentemente tostati.
Preparare una crema inglese. Raffreddare e passare in gelatiera.

Per la giardiniera
Sbollentare separatamente i ravanelli, la rapa tagliata a spicchi, lo zenzero e la cipolla rossa tagliata a spicchi sfogliati. Conservare nel liquido fino a quando necessario.

Per la presentazione
Privare la lingua della pelle, affettarla sottilmente con l’affettatrice e mescolarla in una bowl con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Disporre sul piatto le fette di lingua alternate a due fette di ciauscolo. Concludere aggiungendo la giardiniera, la polvere di arancia, il gelato alla senape, i fiori e le erbe.
 

LEGGI LA SCHEDA
Clicca qui per leggere il profilo dello chef
 crediti: Brambilla - Serrani

Cristina Bowerman

Clicca qui per leggere la ricetta
 Foto: F.Brambilla-S.Serrani

Come le api al miele
Ricetta presentata a
Identità Milano 2015

Clicca qui per leggere la ricetta
 Foto: F.Brambilla-S.Serrani

Il Nido dell'Ape
Ricetta presentata a
Identità Milano 2015

Clicca qui per leggere la ricetta
crediti: Brambilla - Serrani

La pasta del giorno dopo
Ricetta presentata a
Identità Milano 2016

Clicca qui per leggere la ricetta
crediti: Brambilla - Serrani

La provocazione
Ricetta presentata a
Identità Milano 2016

Clicca qui per leggere la ricetta

Linguine cotte in acqua di peperone arrostito, colatura di nostra produzione, alici di Cetara e coriandolo fresco
Ricetta presentata a
Identità Milano 2013

Clicca qui per leggere la ricetta

Guancia di maiale, kimchi, mele, pinoli tostati, sedano e pepe rosa
Ricetta presentata a
Identità Milano 2013

Clicca qui per leggere la ricetta
Foto Brambilla-Serrani

Brodo di pollo come base della minestra e del consommé
Ricetta presentata a
Identità Milano 2017

Clicca qui per leggere la ricetta
Foto Brambilla-Serrani

Le stagionature della coda alla vaccinara
Ricetta presentata a
Identità Milano 2017

Clicca qui per leggere la ricetta
foto Federica Tafuro

Polletto Borgogna
Ricetta presentata a
Roma FOOD&WINE Festival 2013

Clicca qui per leggere la ricetta

Gnocchetti di patate affumicati, guancette di baccalá, clorofilla di prezzemolo e bagnacauda orientale
Ricetta presentata a
Identità Milano 2012