Fegatini di pollo con pilaf di noci e melassa di melograno

Stevie Parle

INGREDIENTI

Per 4 persone

Per il mix 7 spezie
150 g coriandolo
130 g cumino
120 g pimento
150 g cannella
40 g chiodi di garofano
180 g pepe
40 g noce moscata

Per il Basmati
300 g riso Basmati
2 cipolle rosse
250 g burro
1 manciata di misto di 7 spezie (segue ricetta)
1 cucchiai di misto di nocciole, mandorle, noci e pinoli

Per i fegatini di pollo
500 g fegatini di pollo (puliti della loro membrana, ecc.)
1 cucchiaio di olio d’oliva
½ cucchiaio di melassa di melograno
1 cucchiaio di yogurt greco
2 manciate di erbe tritate (prezzemolo, aneto, menta)
Sommaco (pianta)
Fiocchi di peperoncino turco

 

PROCEDIMENTO

Per il mix 7 spezie
Macinare e tostare le spezie.

Per il Basmati
Lavare il riso Basmati con cura in acqua tre volte per togliere l’amido, mescolarlo gentilmente con le dita cercando di non danneggiare i chicchi. Quando l’acqua sarà per lo più pulita, lasciar riposare il riso per un paio d’ore.
Tagliare la cipolla a metà. Scaldare 200 g di burro in una pentole piuttosto spessa, facendo attenzione che abbia il suo coperchio. Cuocere le cipolle lentamente nel burro aggiungendo una bella manciata di sale. Lasciar andare fino a quando la cipolla non sarà soffice ma non disfatta. Aggiungere le noci e 2 cucchiai circa del mix di spezie, continuare la cottura delle cipolle per altri 5 minuti.
Scolare per bene il riso, facendo ancora attenzione che i chicchi non si rompano. Alzare la fiamma sotto la pentola in modo che le cipolle inizio a soffriggere. Aggiungere il riso e un’altra manciata di sale (tenere a mente che le cipolle devono già essere ben condite).
Mescolare delicatamente le cipolle e il riso per farli amalgamare (è sufficiente farlo un paio di volte). Incorporare l’acqua portata a ebollizione fino a coprire il riso di 2,5cm in più. L’acqua dovrà essere appena al bollore e la pentola molto calda. Mescolare solo una volta.
Quando l’acqua avrà raggiunto una veloce ebollizione, mettere della carta sopra il riso, un tovagliolo da te e un coperchio per coprire il tutto. Spingere ben giù i coperchio per assicurarsi che non fuoriesca il vapore.
Cuocere per 4 minuti a fuoco alto, poi abbassarlo e cuocere per altri 6 minuti. Trascorso questo tempo togliere la pentola dal fuoco e lasciar riposare coperto ancora per 10 minuti.

Per i fegatini di pollo
Assicurarsi che i fegatini siano ben puliti e regolati di sale dopo averli messi in una ciotola. Scaldare una padella antiaderente e aggiungere olio d’oliva. Attendere alcuni minuti fino a quando l’olio non farà fumo, poi aggiungere i fegatini di pollo e assicurarsi che abbiano spazio sufficiente perché cuociano bene. Scottare i fegatini da ciascun lato fino a quando saranno dorati. Dopodiché aggiungere una manciata di misto di 7 spezie e abbassare il fuoco. Versarvi sopra mezzo cucchiaino di melassa di melograno e immediatamente aggiungere il burro restante (50g). Saltare nel burro e nella melassa finché quest’ultima non si sarà ridotta. Togliere dal fuoco.

Preparazione
Prendere il riso pilaf e girarlo delicatamente con una forchetta. Mescolarlo in una manciata di erbe tritate. Impiattarlo. Aggiungere lo yogurt ai fegatini, mescolarli delicatamente e versare il tutto sopra il riso pilaf. Per finire spolverizzare con le erbe restanti, il sommacco e i fiocchi di chili.
 

Clicca qui per leggere il profilo dello chef

Stevie Parle

Clicca qui per leggere la ricetta

Gnudi verdi all'olio d'oliva toscano
Ricetta presentata a
Identità Milano 2012

Clicca qui per leggere la ricetta

String Hopper dello Sri-Lanka e Dahl arrostito e speziato
Ricetta presentata a
Identità Milano 2012