Tartare di speck

Riccardo Gaspari

Foto: F. Brambilla - S. Serrani

Foto: F. Brambilla - S. Serrani

INGREDIENTI

600 g di speck poco stagionato
1 pane Puccia (pane nero con semi di cumino)
100 g di cetriolo
50 g di aceto di vino
30 g di zucchero
10 g di sale
Rafano q.b.
Burro q.b.
Pepe in grani q.b.
Crescione q.b.
Olio d'oliva q.b.

Per il Gelato al burro salato
100 g di latte intero
10 g di glucosio
5 g di zucchero
5 g di sale
30 g di burro
5 g di erba cipollina
 

 

PROCEDIMENTO

Tagliare la puccia ricavando dei piccoli cubetti di circa 2 mm per lato, saltarli in padella con un po' di
burro finché non diventano croccanti.
Battere al coltello lo speck, privandolo del grasso e della parte salata, fino a formare dei dadini delle stesse dimensioni del pane. Condirlo con olio e pepe in grani macinato, unendo la puccia croccante.
A parte far ridurre in un pentolino il cetriolo tagliato a fettine insieme all'aceto, lo zucchero ed il sale,
frullandolo fino ad ottenere una crema omogenea.
Affettare in modo sottile la puccia rimanente e mettere le fettine in forno a 75°C per 45' fino a ottenere una cialda croccante.
Per il gelato al burro salato: scaldare in un pentolino il latte con lo zucchero, il glucosio ed il sale e portarlo fino a 60°C e unire l'erba cipollina. Far riposare il composto in frigorifero per 6 ore. Filtrare il latte, aggiungere il burro e scaldare finché il burro non sarà sciolto. Raffreddare, mettere nella gelatiera e montare finché non raggiungerà la giusta cremosità.

Presentazione
Impiattare la tartare servendosi di un coppapasta, sporcare il piatto con la crema di cetriolo, appoggiarci sopra dei cubetti di puccia e il rafano grattugiato, mettere la cialda croccante di puccia sopra la tartare e, infine, porvi una quenelle di gelato al burro con del crescione tagliato sottile.
 

 

LEGGI LA SCHEDA
Clicca qui per leggere il profilo dello chef
 Foto Brambilla-Serrani

Riccardo Gaspari

Clicca qui per leggere la ricetta
Foto: F. Brambilla - S. Serrani

Canederli di rapa rossa serviti con crema di rafano
Ricetta presentata a
Identità Milano 2015

Clicca qui per leggere la ricetta
Foto Brambilla-Serrani

El léerin
Ricetta presentata a
Identità Milano 2017