Felicetti raddoppia la produzione con un nuovo stabilimento

11-07-2018

Il pastificio di Predazzo annuncia l'apertura di una seconda sede produttiva a Molina di Fiemme, pronta nel 2021. Un investimento da 28 milioni

Un nuovo stabilimento produttivo, a Molina di Fiemme (Trento), pronto nel 2021. Un investimento complessivo da 28 milioni di euro per una nuova sede che raddoppierà la produzione dello stabilimento storico di Predazzo, da cui oggi escono 20 milioni di chiilogrammi di pasta all'anno, in oltre 200 formati.

Un accordo stipulato con la collaborazione di Trentino Sviluppo, Provincia autonoma di Trento, il Comune di Castello Molina di Fiemme e Sparkasse, che ha svolto il ruolo di "banca d'affari, presentando il nuovo socio dell’operazione, ISA (Istituto Atesino di Sviluppo Spa), «La più importante holding di partecipazioni a livello regionale con un portafoglio di investimenti di oltre 160 milioni di euro», è spiegato nel comunicato ufficiale, «il partner culturalmente più affine ai valori della famiglia al quale aprire il proprio capitale sociale».

«Abbiamo il mercato, la copertura finanziaria e ora anche un nuovo stabilimento», ci racconta il responsabile del pastificio, Riccardo Felicetti, raggiunto al telefono, «Perché l’abbiamo fatto? Semplice, perché stiamo crescendo. Retail e ristoranti, in Italia e all’estero, ci apprezzano sempre di più e noi dobbiamo essere all’altezza di tutto questo, fare scelte che diano sicurezza alla produzione, garantire sempre gli ordini che ci chiedono. Con due stabilimenti, distanti appena 12 km l’uno dall’altro, manterremo la coerenza territoriale e l’elasticità produttiva, raddoppieremo i volumi e incrementeremo di una quarantina di unità i posti di lavoro, che passeranno a 100 complessivi». Un grande salto.

Monograno, la linea pregiata dell’azienda? «Predazzo sarà sempre la sua casa», spiega Felicetti, «Continuerà a crescere in maniera soddisfacente da un punto di vista produttivo, e approfondiremo con maggior impegno lo studio delle specie varietali e dei formati».