Gelato World Tour, vince il (triplo) pistacchio di Alessandro Crispini

11-09-2017

Alla finalissima di Rimini oro per il gelataio di Spoleto che unisce tre qualità di pistacchi siciliani. Sul podio altri due italiani e una colombiana

Che per noi italiani il gusto riconosciuto come il migliore sia il pistacchio non è forse una novità, ma ora s'è aggiunta una nuova prova, e autorevole, alla finale mondiale di Gelato World Tour 2017, tenutasi a Rimini proprio ieri. L'unione di tre qualità di pistacchi siciliani, due di Bronte e uno dell'agrigentino, ha infatti conquistato la giuria tecnica internazionale e quella popolare. Il vincitore (e creatore di tale delizia) non è siciliano, come ci si aspetterebbe, ma umbro: Alessandro Crispini della gelateria Crispini di Spoleto (Perugia).

Il vincitore, Alessandro Crispini

Il vincitore, Alessandro Crispini

Spiega: «il segreto della vittoria? Per esaltare il gusto del piatacchio ho aggiunto il pregiato fior di sale di Cervia che apporta la sapidità necessaria a indurne il consumo». Difficile limitarsi infatti, e non solo per quel gusto: nei tre giorni dell'evento sono stati prodotti 2.500 kg di gelato fresco con oltre 50.000 visitatori registrati. Ancora Crispini: «Il pistacchio può essere ritenuto da molti un gusto banale, ma la marcia in più del gusto, a mio giudizio, si deve allo studio approfondito delle materie prime. Le tre varietà di pistacchio sono state tostate per 24 ore, poi scottate con zucchero e bacche di vaniglia del Madagascar».

Al secondo posto della competizione si sono classificati altri italiani, veneti residenti in Germania, Guido e Luca De Rocco, che hanno ripreso un prodotto tipico di casa, la zuccherina uva fragola, e l'hanno saputa dosare e armonizzare nel Tributo alla Serenissima, un sorbetto di uva fragola con noci caramellate. Al terzo posto Amor-Acuyà, gusto decisamente esotico che unisce frutto della passione e il cioccolato colombiano al 65%, il tutto ideato e mantecato dalla giovane gelatiera sudamericana Daniela Lince Ledesma di Medellín.

Mentre si avvicina il Sigep, la fiera internazionale sul mondo della pasticceria e della gelateria, 39esima edizione in programma dal 20 al 24 gennaio 2018 alla fiera di Rimini, il Gelato World Tour by Carpigiani si prepara a una nuova e quarta edizione. Tappe internazionali in 3 continenti: Singapore, Tokyo, Chicago, Shenzhen e Berlino; oltre 60 tappe di selezione tra il 2015 e il 2017 in Italia; 7 challenges in Europa e una finale europea; 3 challenges in Nord America; 3 challenges in Sud America; 1 challenge in Libano; 1.800 gelatieri in concorso. Il mondo del gelato artigianale è in fermento, con oltre 15 miliardi di euro di consumo nel mondo e una crescita media del 4% l’anno, con picchi del 15% nelle località turistiche. L'arte del gelato italiano sta conquistando posizioni sempre più importanti tra i dolci più amati nel mondo.