Corso per Food Event Manager

Diventare Food Event Manager

IdentitÓ Golose, ConviviumLab e il terzo corso per la gestione di eventi di enogastronomia

29-09-2016

Uno scatto tratto dall'ultima edizione di Identità Milano, uno dei congressi di cucina d'autore più seguiti al mondo. Forte della sua autorevolezza e know how, lo staff di Identità Golose lancia, in collaborazione con ConviviumLab - Arte del Convivio, la terza edizione del corso per Food Event Manager. Nove lezioni per 4 fine settimana, a partire da venerdì 28 ottobre 2016 (foto Brambilla/Serrani)

Organizzare un evento a tema food e/o wine è materia piuttosto in voga e attuale. Ma è anche disciplina complessa perché frutto della combinazione di tanti fattori: la progettazione, l’organizzazione e la gestione, solo per accennare ai 3 principali. Un puzzle di competenze in cui marketing e comunicazione giocano un ruolo altrettanto cruciale. Sono i ragionamenti che stanno dietro alla terza edizione del corso per Food Event Manager, organizzato da Identità Golose in collaborazione con ConviviumLab – Arte del Convivio di corso Magenta 46 a Milano. Un ciclo di 9 intense lezioni rivolte a un massimo di 40 iscritti, figure che intendono operare in modo intelligente e proficuo nel settore degli eventi di enogastronomia di qualità.

Da questa pagina, completa di ogni informazione possibile su modi e contenuti del corso estrapoliamo qui quelle principali. La regia di fondo, è affidata come sempre allo staff di Identità Golose, congresso di cucina d’autore tra i più autorevoli al mondo. Nel marzo prossimo si celebrerà la tredicesima edizione di un evento che dal 2005 ha condotto a Milano tutti i più grandi chef, pastry-chef, panificatori, pizzaioli, gelatieri e macellai del pianeta. Tutti convocati perché mossi ogni giorno da tre parole d’ordine: ricerca, qualità, innovazione.Le lezioni, 9 in tutto e tutte nei weekend, avranno inizio venerdì 28 ottobre e si concluderanno sabato 3 dicembre 2016.

Sono full immersion con orari 10-13 e 14.30-17.30. Dopo una prima fase di discussione e confronto con gli ideatori e organizzatori del Congresso, i partecipanti saranno introdotti alle dinamiche di progettazione, organizzazione e gestione di un evento e alle principali e più attuali strategie di marketing e comunicazione. Seguiranno la presentazione di interventi e case histories da parte di alcuni fra i maggiori esperti del settore e l'analisi dei tratti distintivi degli eventi enogastronomici più emblematici, in Italia e all'estero.

Sede delle lezioni, le postazioni ad alto tasso tecnologico del ConviviumLab - Arte del Convivio di corso Magenta 46 a Milano

Sede delle lezioni, le postazioni ad alto tasso tecnologico del ConviviumLab - Arte del Convivio di corso Magenta 46 a Milano

Molto autorevole il panel dei docenti del corso: events manager, esperti di marketing e di comunicazione, giornalisti esperti di enogastronomia, chef tra i più importanti del paese, food-photographer, produttori e professionisti del settore food and beverage. Qualche nome? Paolo Marchi (ideatore e fondatore di Identità Golose), Claudio Ceroni (direttore di Magenta Bureau), il giornalista Gabriele Zanatta (Identità Golose), Claudio Scavizzi (titolare di Gentil Eventi, da oltre 10 anni realizza la produzione di Identità Golose), Nausica Montemurro (ceo di Fractals), Ciro Magni (Executive Coach & Trainer per diversi progetti), Elisa Zanotti (pr di Identità Golose e MagentaBureau), Elisa Pella (digital pr di MagentaBureau).

Il corso prevede l'elaborazione del progetto di un evento gastronomico e, al termine del corso, una commissione prestigiosa valuterà i progetti e giudicherà gli elaborati più innovativi. Innovativa è anche la stessa sede del corso, ConviviumLab - Arte del Convivio, nella Fondazione Gianna Vivante Sergio Jovinelli (corso Magenta 46, Milano), un ambiente progettato e attrezzato per documentare una molteplicità di eventi che hanno come filo conduttore il cibo e le sue declinazioni. Una struttura che conta su una ricca rete di relazioni con i principali protagonisti del mondo del food and wine italiano e non solo.

La quota d'iscrizione è pari a 1.200 euro + iva e comprende materiale didattico e attestato di partecipazione. Per maggiori informazioni clicca qui.


Rubriche - Primo piano

Gli appuntamenti da non perdere e tutto ciò che è attuale nel pianeta gola

IdentitÓ Golose

IdentitÓ Golose